GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Business

Poker live UTG? Lega Nord presenta disegno legge: “vietare tornei nei circoli”

Poker live Under The Gun? A 10 anni dalla prima circolare restrittiva di Maroni, una senatrice leghista punta il dito contro i circoli un'altra volta.

Scritto da
10/05/2018 18:30

4.727


Se i bookmakers danno sempre più probabile (quota 1.30) un Governo formato da Movimento 5 Stelle e Lega Nord (con Giorgetti in pole position come candidato premier), il partito di Matteo Salvini ha presentato in Senato in questi giorni, dalla senatrice firmataria Erika Stefani, un disegno di legge sul gaming: “Misure di contrasto al fenomeno della ludopatia e razionalizzazione dei punti di rivendita di gioco pubblico” .

Salvini sembra prossimo ad un Governo con i 5 Stelle senza Forza Italia e Fratelli d’Italia: le conseguenze nel poker live

L’iniziativa parlamentare sta assumendo, di ora in ora, sempre più peso considerando che la Lega si appresta a diventare una forza di Governo.

In particolare colpisce nel testo integrale del disegno legge (pubblicato da GiocoNews), comma 2 dell’articolo 6: “Il gioco del poker con vincita in denaro, in tutte le sue varianti, non è ammesso all’interno dei circoli privati”. Dopo 10 anni i poker club tornano Under the gun (UTG) dalle proposte della Lega Nord.

Anche il comma 3 è sulla stessa linea del comma 2: “È vietato installare apparecchi di intrattenimento di cui all’articolo 110, comma 6, del Tulps, presso i circoli privati”.

Come nel 2008 con la circolare dell’allora ministro degli Interni Maroni che vietò il texas hold’em nei circoli di poker (senza peraltro riuscirci), la Lega continua, dopo 10 anni, a puntare il dito contro queste realtà che, in mancanza di un decreto attuativo alla legge del 2009, sono state disciplinate dalla giurisprudenza consolidata della Corte di Cassazione che ha “legittimato” l’organizzazione di tornei freezeout (senza re-buy) low stakes.

La Lega sembra essere passata di nuovo all’attacco. Ricordiamo che nel 2009 il Governo Berlusconi provò a disciplinare il settore del poker live con la legge n.88/2009, articolo 24 (comma 27). Articolo rafforzato nel 2011 da un decreto dell’ex Ministro dell’Economia Giulio Tremonti che diede il via ad un bando di gara per l’assegnazione di 1.000 concessioni. La successiva crisi di Governo raffreddò il progetto e il decreto attuativo del testo voluto da Tremonti è rimasto sempre in fase di stallo ai Monopoli di Stato.

Il Ministero dell’Economia ha fatto due rapidi calcoli: nel caso venissero – in teoria – attivate 500 poker rooms live, l’Erario incasserebbe circa 80 milioni di euro il primo anno. Ma, molto probabilmente, prevarrà la linea della Lega che sembra prossima ad un Governo politico con il Movimento 5 Stelle.

 

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento