GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Business

Poker online: ecco quali sono le poker rooms europee con più traffico nel cash game

In ottica del futuro mercato europeo regolamentato del poker online, ci siamo chiesti quali saranno le rooms ed i network con maggiore potenziale che potranno recitare una parte da protagonista.

Scritto da
16/03/2017 16:44

1.154


PROMOZIONE ESCLUSIVA:

  • Ottieni subito 20 euro gratis senza deposito
  • Chiedi più info nella CHAT LIVE che trovi in questa pagina, scrivendo CODICE020

poker-online-europa

C’è da fare una premessa: gli equilibri (ed i numeri) odierni dovrebbero mutare in maniera abbastanza rapida.

Possiamo, analizzare però solo i dati relativi nel cash game forniti da PokerScout. Manca più del 50% del mercato (tournaments). Ma i risultati possono essere comunque indicativi.

Al primo posto troviamo Winamax.fr che ha una media settimanale di 1.350 seat occupati in simultanea. E’ la prima room europea, ma il sito francese sta lavorando per allargarsi anche in Spagna, Italia, Gran Bretagna e Portogallo per creare un network continentale. E considerando l’esperienza e l’inventiva dei propri manager nel settore e le risorse a disposizione, sicuro reciterà una parte da protagonista.

Inutile dire che si preannuncia uno scontro a 360 gradi tra Winamax e PokerStars. La seconda room europea nel cash game è italiana e si tratta di PokerStars.it seguita a sorpresa da PokerStars.pt che si è messo alle spalle la cugina francese (che sta soffrendo per la chiusura agli stranieri).

Il Portogallo, nonostante abbia solo 10 milioni di abitanti, in questi primi mesi sta mostrando numeri oltre le più rosee aspettative e, dopo la partenza boom, mostra dati meno vistosi, ma comunque stabili verso l’alto.

multiprodotto_300x250_ita

In Italia, senza dubbio non si può trascurare la crescita verticale del network People’s Poker (i ricavi sono cresciuti in un anno di quasi il 10% quando il mercato italiano del cash è in netta flessione e il contesto non favorevole. Il network di Benevento, in questo momento, è nella top 20 delle piattaforme mondiali con una media di 425 seat occupati simultaneamente.

Ma vediamo quali sono i numeri in media delle principali rooms europee in vista del futuro mercato:

Principali Network indipendenti:

  • Winamax.fr 1.350
  • People’s Poker Italia 425
  • 888poker Spagna 220
  • Lottomatica Italia 120

PokerStars:

  • PokerStars.it 950
  • PokerStars.pt 750
  • PokerStars.fr 750
  • PokerStars.es 700

PartyPoker:

  • PartyPoker.fr 425
  • PartyPoker.es 10
  • PartyPoker Italia (Gioco Digitale e Bwin) non disponiamo dei dati sull’action

iPoker:

  • iPoker Italia* 350
  • iPoker Francia 260
  • iPoker Spagna 120

*iPoker Italia (Snai, Sisal, Eurobet, Titan, William Hill, Paddypower, Betfair etc.)

All’avvio del mercato comune, sarà necessario capire quali saranno gli accordi e le politiche dei network indipendenti.

Lottomatica potrebbe espandersi in Spagna (il network è già presente in terra iberica). 888Poker aprirà la propria room anche in Italia (ha già licenza per tutti i giochi). People’s Poker sarà nel nostro paese l’ago della bilancia e potrebbe essere un partner potenziale interessante per altri soggetti stranieri.

In Portogallo sono attive solo sei licenze per betting e casinò, ma solo una per il poker online. C’è da attendersi nei prossimi mesi un’implementazione con Winamax, 888, iPoker e PartyPoker in lista d’attesa.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento