Vai al contenuto
videolottery

Tre amici toscani vincono €494.000 alle Videolottery, dopo 10 anni arriva la doccia fredda più gli interessi!

E’ il 16 aprile 2012 e un gruppo di tre amici toscani sbanca un jackpot a una Videolottery (VLT), in un Punto Snai: devono incassare 494mila euro ma c’è qualcosa che fin da subito non convince il gestore della sala. Su display c’è visualizzato il montepremi da 401mila, ma il tagliando indica quasi mezzo milione. Un’anomalia tecnica?

Questo fatto scatena una battaglia legale decennale che si è conclusa (siamo sicuri?) pochi giorni fa in Corte d’Appello a Firenze con una tripla doccia gelata: i tre giocatori dovranno restituire la vincita e non solo. Un vero bagno di sangue. Una beffa per i tre (insieme al concessionario) tutti vittime della lentezza della giustizia italiana.

Videolottery: il jackpot vinto da mezzo milione

Nell’aprile del 2012 i tre “fortunati” che avevano vinto il jackpot da 494mila euro, non ricevono alcun pagamento da Snaitech e inizia subito un contezioso senza esclusione di colpi di scena e di continui ribaltamenti.

La società invoca l’anomalia tecnica che in 17 minuti aveva erogato diversi ticket vincenti riferiti a un jackpot nazionale.

Snaitech aveva subito contestato tutti i biglietti vincenti e diramato, il 18 aprile 2012, anche un comunicato stampa per spiegare i fatti.

Altri giocatori vincenti hanno provato a percorrere la strada legale ma senza successo.

Comparazione offerte casino

Casinò Casinò
Quiz
Fino al 31 dic 2024
Trivia Live
Con Triva Live di Snai è possibile vincere due volte la settimana una parte del montepremi rispondendo a delle domande casuali
INFO

Il quiz "Vero o Falso?" si svolge ogni venerdì e martedì, offrendo partecipazione gratuita e presentazione dal vivo. È necessario possedere un conto gioco Snai per unirsi allo spettacolo. I partecipanti hanno l'opportunità di testare le proprie conoscenze, confrontarsi con altri giocatori e ottenere una quota del montepremi di oltre 1.800€ in bonus.

Il quiz si trova nel tavolo Big Quiz, accessibile ogni venerdì e martedì alle 22:00. Si può accedere attraverso il tab "Casino Live", selezionando la sezione principale e poi "Altri Giochi".

Il format del gioco consiste in una serie di domande a risposta chiusa (vero o falso), gestite da un conduttore in diretta. Ai partecipanti vengono concessi 10 secondi per rispondere a ogni domanda, guadagnando 100 punti per ogni risposta esatta. Accumulando un minimo di 700 punti, si ha diritto a una parte del montepremi di oltre 1.800€ in bonus, con accredito immediato.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

1.800€
Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 31 dic 2024
Spin of the day
Ogni giorno lo Spin of the day su PokerStars permette di guadagnare dei gettoni che, a loro volta, potranno essere convertiti a fine settimana in free spin o bonus casino.
INFO

Accedendo al proprio account PokerStars, ogni giorno vi è la possibilità di effettuare gratuitamente un giro di ruota. Questo giro conferirà dei gettoni che - a loro volta - permetteranno di riempire una fila di segnapunti, che andrà completata entro una settimana. Una volta completata quest'ultima, si otterrà una ricompensa sotto forma di free spin o bonus casinò istantanei.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

200€

Bonus del 200% fino a 200€

free spins e bonus casino istantanei
Casinò Casinò
Free Spin
Fino al 31 dic 2024
Hello Monday
Questa iniziativa prevede, ogni lunedì, la possibilità di ottenere da 10 a 100 giri gratuiti a seguito di una ricarica minima di 20€
INFO

Questa iniziativa prevede, ogni lunedì, la possibilità di ottenere da 10 a 100 giri gratuiti a seguito di una ricarica minima di 20€, utilizzando un codice promozionale specifico. Tale opportunità è disponibile una volta alla settimana, precisamente ogni lunedì, entro i limiti temporali che vanno dalla mezzanotte fino alle 23:59 dello stesso giorno.

Valida fino al termine dell'anno solare del 31 dicembre 2024, questa iniziativa impone un deposito minimo settimanale, da effettuarsi tramite un codice promozionale designato. La ricarica qualificante consente l'accesso alle Free Spin, applicabili esclusivamente a una selezione di giochi predefiniti. La quantità di giri gratuiti ottenibili dipende dall'attività di gioco e dalle ricariche effettuate dal giocatore, con un limite massimo di vincita impostato per le Free Spin.

Le vincite accumulate tramite l'utilizzo delle Free Spin vengono convertite in un Bonus Casinò, soggetto a un requisito di puntata specifico, che deve essere soddisfatto entro 90 giorni dalla data di accredito. La conversione delle vincite in saldo prelevabile varia in funzione del gioco selezionato, in linea con i termini e le condizioni generali che governano l'iniziativa.

Le Free Spin assegnate devono essere utilizzate entro un periodo di 14 giorni dalla loro attivazione, sottolineando che l'uso di tali giri gratuiti non permette di concorrere per i jackpot progressivi disponibili su alcuni giochi. Queste condizioni si pongono come un framework entro cui si muove l'iniziativa, delineando le modalità attraverso cui viene strutturata l'offerta senza sollecitare direttamente alla partecipazione.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.000€

20€ FREE + 100% fino a 1.000€

Da 10 a 100 Free Spin ogni lunedì
Compara tutte le offerte

I tre amici toscani invece sono riusciti a forzare la mano e ottenere dal Tribunale di primo grado di Pisa il pagamento dell’intera somma con la presentazione di un decreto ingiuntivo (allegando il ticket vincente). Il giudice, dopo aver verificato i presupposti, ha intimato il concessionario al pagamento.

Videolottery guasta, la sentenza della Corte d’appello di Firenze

Snaitech non ci sta e dopo aver pagato i 3 gambers fa ricorso: il procedimento inizia nel 2018 alla Corte d’appello di Firenze che si pronuncia – in questi giorni – ribaltando il primo grado:

“La corte di Appello di Firenze…condanna gli appellati a restituire a Snaitech tutte le somme ricevute in dipendenza del decreto ingiuntivo revocato e della pronuncia impugnata, somme da maggiorarsi con gli interessi di legge a decorrere dalle date dei pagamenti. Spese di entrambi i gradi compensate”.

Oltre al danno anche la beffa con il pagamento degli interessi e delle spese legali. I giudici d’appello hanno pochi dubbi:

“il malfunzionamento del sistema avvenuto il giorno 16 aprile 2012 può considerarsi fatto accertato e non più contestabile. Del resto, elementi indiziari, che confermano ulteriormente la superiore conclusione, sono stati forniti dalla stessa difesa di parte appellata con la produzione delle dichiarazioni del responsabile del punto Snai, dove l’uomo giocò, raccolte nell’immediatezza del fatto dalla guardia di finanza, già sopra richiamate”.

Si ribadisce infatti che l’anomalia era resa del tutto evidente e percepibile dallo stesso giocatore in ragione del fatto – sottolineato dal responsabile, e non specificatamente contestato dall’uomo, che la vincita riportata nel ticket emesso dalla macchinetta, in possesso dell’uomo, indicava un importo superiore al jackpot fino ad allora accumulato e ben visibile su display dell’apparecchio che era di 401mila euro”.

I tre players dovranno restituire il denaro vinto più gli interessi e le spese. Avranno già speso tutto il denaro? La lentezza della Giustizia italiana suona come una vera beffa, un danno per tutte le parti coinvolte. E’ molto probabile che i tre amici ricorrano alla Corte di Cassazione, se ci saranno però gli estremi legali e non sarà così scontato.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.
I NOSTRI CONSIGLI SUL CASINÓ