Vai al contenuto

Chris Ferguson, arrivano le (video) scuse: “Mi dispiace non aver prevenuto il Black Friday”

All’improvviso Chris Ferguson. Poche ore fa, il professionista americano ha pubblicato su Vimeo un video di poche decine di secondi, dove sostanzialmente si scusa con la community del poker per tutto quanto è accaduto sette anni fa.

Come sicuramente ricorderete, ‘Jesus’ è stato uno dei principali protagonisti – in negativo – del Black Friday che nel 2011 ha messo in ginocchio l’industria del poker online, negli Stati Uniti e di riflesso in tutto il mondo.

 

 

“Ciao, sono Chris Ferguson”

Comincia così il video di 42 secondi, pubblicato sulla piattaforma Vimeo, che Chris Ferguson ha pensato di pubblicare a pochi giorni dall’inizio delle World Series of Poker 2018.

“Vorrei approfittare di questa breve opportunità per parlare alla community del poker, che amo e di cui faccio parte a lungo. Mi dispiace moltissimo di non essere stato in grado di prevenire il Black Friday, afferma ‘Jesus’.

Che poi incalza: “Dopo il Black Friday, ho lavorato senza sosta per assicurarmi che tutti i giocatori venissero rimborsati, e mi scuso se il processo è stato così lungo”.

Meglio tardi che mai?

Ferguson poi ammette di “aver capito di averci messo tantissimo prima di fare una dichiarazione pubblica, e apprezzo il fatto che i miei fan, e la community del poker tutta, abbiano avuto così tanta pazienza e li ringrazio per il supporto”.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

E ancora: Un giorno verrà raccontata la vera storia di Full Tilt Poker, e come molti di voi non vedo l’ora che quel giorno arrivi.

“Ci vediamo alle WSOP”

La chiosa è dedicata alle WSOP 2018: “Spero di vedere tutti voi alle World Series of Poker, quest’estate. Grazie e buona fortuna”.

Ecco il video originale delle scuse di Chris Ferguson:

Chris Ferguson reaches out to the poker community from Chris Ferguson on Vimeo.