GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

Dana Perianu, la massaggiatrice dei tornei live: “Phil Ivey mi diede €1.000 per un massaggio di tre ore!”

Dana Perianu è una delle massaggiatrici più note e richieste nei tornei di poker dal vivo. Merito della sua bravura, che ha colpito anche Phil Ivey. Ecco la sua storia

Scritto da
15/03/2017 17:00

3.639


Su queste pagine abbiamo raccontato tante storie nelle quali il poker rappresenta la possibilità di riscatto nei confronti di una vita difficile. Abbiamo parlato tante volte di giovani grinder e navigati professionisti del live che grazie a questo semplice “gioco” si sono tirati fuori da situazioni per nulla invidiabili, conquistando quella libertà finanziaria che al giorno d’oggi fa gola a tanti. Gente come Laszlo “omaha4rollz” Bujtas, idolo per migliaia di giovani ungheresi che sognano di costruirsi una vita da sogno simile a quella del loro connazionale.

multiprodotto_300x250_ita

Ma nel mondo del poker non si deve per forza essere giocatori per trovare il proprio successo personale. Lo dimostra la storia di Dana Perianu, massaggiatrice professionista che molti nostri lettori conoscono in quanto presenza fissa alle tappe europee più importanti dei circuiti più importanti. Chi ha giocato un EPT o un WPT in Italia l’avrà certamente notata nella poker room mentre scioglieva i nervi a qualche poker player.

Dana ha raccontato a Pokernews.com il suo interessante percorso, che inizia a Brăila, in Romania. Un luogo dove non è semplice vivere, crescere e costruirsi un futuro, in quanto si tratta di una delle città più povere dell’intero paese. Da lì è partita, ma lì non vuole più tornare: “Non voglio nemmeno conoscere le persone che vivono in quel luogo. Io vengo da una delle città peggiori della Romania, dove c’è la mafia. Non c’è niente di buono laggiù, è tutto marcio”.

Dana a Las Vegas (photo courtesy: Dana Perianu)

Dana a Las Vegas (photo courtesy: Dana Perianu)

Questo è ciò che dichiara oggi, ma la sua storia inizia quasi dieci anni fa. All’epoca Dana si era appena laureata in Fisioterapia e lavorava come massaggiatrice in un centro commerciale. La svolta ci fu quando conobbe dei giocatori di poker italiani particolarmente superstiziosi:

“Tutte le volte che giocavano online e io ero nei paraggi, vincevano. Erano superstiziosi e pensavano che fossi la ragione della loro fortuna“, ha raccontato.

Il gruppetto iniziò a vincere molto bene online, attribuendo parte dei meriti a Dana. Ne erano così convinti che nel 2008 la invitarono a seguirli nella trasferta dell’EPT di Monte Carlo. Dana non credeva di portare fortuna, ma durante la tappa monegasca dell’EPT cambiò idea:

“A un certo punto iniziai a crederci anche io. Sono diventata superstiziosa allo stesso modo, perché i miei amici continuavano a vincere. Vedevo le chips andare sempre dalla loro parte. Visto che succedeva di continuo pensai che fossi davvero in grado di attirare la fortuna“.

Mentre si trovava nelle sale del casinò di Monte Carlo, scoprì che c’era un team di massaggiatrici professioniste che si occupavano di lavorare sulle spalle dei giocatori. Dana si propose, superò il provino e fu assunta. Quella fu la grande svolta della sua vita, paragonabile al big shot di un torneista dei micro stakes.

Dana impegnata al WPT (photo courtesy: Dana Perianu)

Dana impegnata al WPT (photo courtesy: Dana Perianu)

“Non volevo nemmeno fermarmi per mangiare”, ricorda oggi a proposito della sua prima esperienza come massaggiatrice a un torneo di poker. “Guadagnavo €25 per 15 minuti di lavoro. Andare a mangiare significava spendere soldi, ed era troppo caro per me. Così decisi che non avrei mangiato durante il lavoro. D’altronde, in due ore di massaggio guadagnavo quanto mio padre in un intero mese. Dovevo solo lavorare, e lavorare il più possibile. Ero un robot, potevo stare in piedi ogni giorno fino alla chiusura del casinò”.

In breve tempo Dana si fece la reputazione di essere una delle più brave massaggiatrici del circuito internazionale. Questo fattore, insieme alla leggenda sulla sua fortuna, l’ha resa una delle ragazze più richieste.

“Molti miei clienti vogliono che li massaggi per diverse ore consecutive, quindi non riesco a lavorare con molte persone”, spiega prima di rivelare che il player belga Arne Coulier le commissiona anche sessioni da 10 ore quando è al tavolo. Se pensiamo che il costo dei suoi massaggi è di €1.50 all’ora (da suddividere con l’organizzazione che l’ha assunta), è facile capire che c’è la possibilità di guadagnare bene con questa professione molto particolare.

Come detto, Dana ha un’agenda fittissima. Diversi top player di fama internazionale vogliono usufruire dei suoi servizi e tra questi c’è anche il leggendario Phil Ivey. Nel 2010 Dana lo massaggiò durante una tappa europea del WPT e lo scatto che ritraeva il campione californiano in preda al puro godimento fece il giro del mondo.

Dana nello scatto che ha fatto il giro del mondo (photo courtesy: Guru Poker)

Dana nello scatto che ha fatto il giro del mondo (photo courtesy: ClubPoker)

“Mi piaceva essere al centro dell’attenzione, d’altronde sono una ragazza. Leggevo su Twoplustwo la discussione sulla foto, erano tutti impazziti. Non so quanto abbia fatto piacere a Phil Ivey, però, perché a lui non piacciono le luci dei riflettori”.

Dana ritiene il 10-volte campione WSOP uno dei suoi migliori clienti: “Phil Ivey mi ha dato la mancia più alta in assoluto. In un’occasione mi ha pagata €1.000 per un massaggio di tre ore“.

Negli ultimi otto anni, Dana Perianu è passata dall’essere una massaggiatrice dei centri commerciali in Romania al diventare uno dei volti più noti del circuito EPT. Oggi ha trent’anni e guadagna molto bene con il suo lavoro. Pur non essendo una giocatrice professionista, il poker ha rappresentato un’opportunità unica per costruirsi la vita dei suoi sogni.

“Mi considero una persona molto fortunata. L’opportunità che ho avuto ha portato tante cose belle nella mia vita. Amo essere una massaggiatrice. È dura ma adoro l’atmosfera e mi diverto tantissimo”.

PROMOZIONE ESCLUSIVA:

  • Ottieni subito 20 euro gratis senza deposito* (o 50 euro IMMEDIATI con deposito minimo di 20 euro) per dimostrare le tue capacità al tavolo e partecipare alle selezioni di Pokermagia, la scuola di Poker n1 in Italia.
  • Chiedi info nella CHAT LIVE che trovi in questa pagina.
  • Promozione a disponibilità limitata e riservata a tutti quei player che dimostreranno di possedere perlomeno le conoscenze di base nel poker.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento