Gioco legale e responsabile

Curiosità

Dzmitry Urbanovich: vi svelo come io e il poker ci siamo trovati…

È stato per anni uno dei giocatori più in vista del panorama pokeristico online e live e la sua carriera non si è certo fermata. Parliamo di Dzmitry Urbanovich 

Scritto da
14/08/2020 12:00

1.457


WCOOP 2016: Dzmitry Urbanovich

Dzmitry Urbanovich

Dzmitry Urbanovich 

Uno dei giocatori più completi che la Polonia possa avere mai espresso negli anni, Dzmitry Urbanovich ha messo le mani su una quantità impressionante di trofei e piazzamenti importanti, sia online che live. 

In questi giorni è impegnato alle World Series Of Poker online, durante le quali ha raccolto tre piazzamenti piuttosto scarni a livello di soddisfazione economica, ma quando si tornerà “a regime”, il giocatore polacco dirà la sua. 

Vincitore in carriera di una cifra superiore ai 6 milioni di dollari nei live, Urbanovich ha parlato degli inizi della sua carriera al partypoker blog qualche tempo fa. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ecco le sue parole.

Gli inizi di Urbanovich

Ho giocato la mia prima mano di poker nel 2009 (il tempo vola!). All’epoca stavo navigando su Internet dopo la scuola, cercando di trovare una sorta di fonte da reddito online. Non trovai nulla in particolare, ma nei giorni successivi continuai a cercare.

Ad un certo punto vidi un annuncio che pubblicizzava “bankroll gratuito di $50 per giocare a poker“. A quel tempo, Internet era pieno di banner di dubbia natura, tra cui parecchi metodi di guadagno garantito pieni di sciocchezze. Questo è il motivo per cui all’inizio ho ignorato l’annuncio sul poker.

Non sapevo allora che il business degli affiliati di poker era di gran moda e che la maggior parte delle offerte pubblicizzate erano vere. Tuttavia, quando ho visto questo banner su uno dei siti di cui mi fidavo, ho deciso immediatamente di provarlo. Sicuramente un sito rispettato, mi dissi, non avrebbe messo a repentaglio la propria reputazione con una truffa pubblicitaria.

Ho aperto un conto, ho cercato su Google le risposte per un quiz (nessuno ha il tempo di studiare una montagna di libri sulla strategia di base del poker). Ho quindi aspettato che arrivassero i soldi, mentre cercavo di imparare le strategie di poker base ai tavoli con soldi finti. 

La prima parte un po’ rivedibile…

Poi sono arrivati ​​gli ambiti $ 50 e ho portato il mio intero stack direttamente ai tavoli NL25. Ricordo ancora di aver fatto affidamento sulle informazioni nell’angolo in basso a destra del tavolo. È stato bello vedere “High Card Jack” sostituito da “Straight Queen High“. Naturalmente, 20 minuti dopo, il mio bankroll è sceso a $ 10, che ho deciso di risparmiare per il giorno successivo. Va da sè che due giorni dopo il mio bankroll si ridusse a zero…

In altri siti ho trovato innumerevoli freeroll per ripartire e costruire il mio bankroll. Allora i tornei freeroll erano estremamente popolari e coprivano ogni tipo di gioco disponibile nelle poker room, non esclusivamente Hold’em. Non ero contrario a giocare a tutti i giochi disponibili, mentre studiavo le regole del poker online. È così che ho avuto un debole per i mixed game, il mio tipo di poker preferito al momento. 

Post scriptum: In realtà, ho conosciuto il poker molto prima. Mi piaceva tantissimo guardare il poker su Eurosport il venerdì e il sabato quando avevo 6 o 7 anni. Non ricordo bene se capivo perfettamente le regole alla tv, ma mi sono decisamente divertito a guardarlo.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento