GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

Gus Hansen, nuova sfida con Dan Cates in corso alla Bobby’s Room

Scritto da
16/03/2018 18:30

2.429


Gus Hansen

Gus Hansen

Gus Hansen è tornato e lo ha fatto per rimanerci. Dopo anni di sparizione dalle scene, “The Great Dane” sembra ormai essere rientrato con entrambi i piedi in quel mondo del poker che lo aveva eletto, ormai una dozzina di anni fa, tra i suoi campioni più amati.

Gus Hansen è di nuovo tra noi

Il rientro in Poker After Dark era una prima conferma, ma è dall’account Instagram di Hansen che si ha la certificazione: Gus è tornato. Al ritmo di quasi un video ogni giorno, l’ex pro di Full Tilt tiene aggiornati i suoi fans sulle continue sessioni che lo vedono protagonista nella Bobby’s Room del Bellagio di Las Vegas.

Al tavolo con lui diversi top player e giocatori famosi che sono regular high stakes come Doyle Brunson, Scott Seiver, Andrew Robl e John Monnette. Tra questi fa capolino ogni tanto anche Dan Cates.

Heads-Up versus Jungleman!

Un post condiviso da Gus Hansen (@therealgushansen) in data:

Gus e Jungleman, una history lunghissima

Li avevamo lasciati a battibeccare in chat lo scorso anno, ma la history tra Dan e Gus è lunghissima e parte da lontano. Precisamente da Full Tilt Poker, dove iniziarono a incrociare carte e destini ormai quasi una decina di anni fa. Al tempo Hansen era una celebrità, mentre Cates era semplicemente Jungleman12: uno dei tanti nati come nickname ma diventati poi personaggi e campioni in carne ed ossa, a suon di danari vinti online.

La storia vuole che Cates abbia chiuso tra i maggiori vincitori della piattaforma, con oltre 10 milioni di profit, mentre Gus sia in assoluto il peggior perdente della storia di Full Tilt con oltre 20 milioni lasciati ai tavoli. Certo, ogni tanto le cose andavano diversamente, come in questo caso…

Ma anche qui le cose erano andate benino, per il danese…

I due si erano ritrovati lo scorso anno su PokerStars e non se le erano certo mandate a dire. Dan lo provocava sulla montagna di soldi persi. Gus replicava scherzando, senza troppo girarci intorno, sulla fama di “nerd senza vita” che accompagna da anni Dan. Tuttavia bisogna ricordarsi che spesso si diventa leoni da tastiera mentre nella vita reale siamo dei teneri orsacchiotti, e così è anche per i nostri due amici.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Nuova sfida?

Ieri Gus ha annunciato la seconda parte della sessione heads up con Dan Cates, sempre ai tavoli della Bobby’s Room. Non sappiamo come sia andata a finire, ma certo da quando si è rifatto vivo Gus Hansen l’action alla Bobby’s Room sembra avere avuto un sussulto. Coincidenze?

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento