Gioco legale e responsabile

Curiosità

Heather Schneck, l’unica poker dealer al mondo con un braccio solo

Scritto da
11/09/2015 11:00

4.492


Si chiama Heather Schneck, ha 38 anni ed è una poker dealer capace di distribuire un giro di carte in un tavolo completo in 22 secondi. Fin qui niente di strano o di eccezionale, se non fosse che Heather, a differenza di tutti gli altri colleghi sparsi per il mondo, ha soltanto un braccio. Perché, come ama ripetere ironicamente, “a poker tutto ciò che occorre per vincere è una sola buona mano”.

Heather Schneck

La Schneck ha perso la sua mano destra nel 2009, a causa di un incidente automobilistico, ma questo non gli ha impedito di lavorare per la No Limit Entertainment, la sigla dietro al No Limit Pub Poker Tour, una sorta di lega pokeristica americana che organizza tornei nei bar – la più grande nel suo genere.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Jon Gracey, direttore della No Limit Entertainment, afferma parlando di Heather: “Sapevamo che, a causa del suo handicap, avremmo dovuto essere un po’ creativi, ma volevamo che fosse una delle nostre dealer. Chiaramente la prima cosa che abbiamo pensato è che non avrebbe potuto mescolare le carte, ma non volevamo che fosse un giocatore a farlo per lei, per evitare ogni possibilità di cheating o cose simili”.

Dato che la compagnia sapeva bene come la donna fosse perfettamente in grado di pescare, distribuire e gestire le carte con una mano sola, ha deciso di acquistare un mescolatore automatico. Avrebbero voluto affiancarle un dealer di supporto, ma la Schneck si è opposta categoricamente a questa ipotesi.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Anche se Heather non può avere la stessa velocità dei suoi colleghi (seppure non di moltissimo), i giocatori la apprezzano davvero tanto e l’hanno soprannominata Lefty (‘la mancina’). La Schneck come primo lavoro fa l’analista IT: il mestiere di poker dealer la aiuta a raccogliere il denaro necessario per una protesi al braccio.

Heather ha dichiarato come una protesi del genere può costare fino a $250.000: attualmente non può permettersela, ma spera che col suo doppio lavoro e con “l’aiuto e il buon cuore della gente” possa un giorno coronare quello che è sempre stato il suo sogno ricorrente dal 2009 in avanti: tornare alla normalità.

La Schneck è una vera appassionata del gioco del poker, tanto da definirsi scherzosamente una “poker-dipendente”. Heather, che prima dell’incidente frequentava spesso il No Limit Pub Poker Tour, ha rivelato come appena 13 giorni dopo aver perso il suo braccio destro era già tornata ai tavoli per giocare.

“È una donna molto forte e non sopporta le str****te di nessuno. Ed è proprio questo che la rende un’ottima dealer. I giocatori arrivano, si siedono e sanno che possono giocare tranquillamente a poker perché la dealer è perfettamente in grado di gestire tutte le problematiche che possono sorgere. I dealer che hanno il pieno controllo della sala sono i migliori.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento