Gioco legale e responsabile

Curiosità

I 5 più giovani primatisti del poker live

Scritto da
22/10/2014 16:03

3.338


Prima dell’esplosione del poker online i campioni del poker erano solitamente persone che avevano superato la gioventù già da parecchio tempo. All’epoca il poker era un gioco “da grandi”, dove solo l’età anagrafica era l’indice della maturità di un giocatore e solo le primavere sulle spalle potevano conferire a un player l’aggettivo “esperto“.

Non a caso quelle rare volte che un giocatore di età inferiore ai trent’anni si affacciava al mondo del poker e incominciava a vincere, veniva subito ribattezzato con qualche soprannome che alludeva alla sua giovane età: Stu Ungar e Daniel Negreanu divennero immediatamente “The Kid” e “Kid Poker“, Phil Hellmuth è ancora oggi conosciuto come “Poker Brat” (“il moccioso del poker”), mentre Joe Cada ricevette in eredità il prestigioso nickname di “The Kid” appartenuto a Stu Ungar quando vinse il Main Event World Series nel 2009, esattamente 12 anni dopo l’ultimo titolo del 5 volte campione WSOP.

the kid

Stu Ungar: quando “The Kid” era un’espressione appropriata

Con il poker online tutto è cambiato, perchè l’esperienza si può costruire molto più in fretta e il rispetto non si guadagna più attraverso l’età ma con i risultati e la stima degli altri giocatori. Per questo motivo non si sente più parlare di “kid” al giorno d’oggi: sarebbe semplicemente troppo facile attribuire questo soprannome all’ennesimo giovane grinder che trionfa in un torneo importante.

Eppure esistono dei record ben precisi nel poker dal vivo che consentono di definire con certezza chi sono i più giovani player ad aver fatto meglio di tutti attraverso le loro vittorie. Parliamo di vere e proprie young guns che poco dopo aver raggiunto l’età per sedersi al tavolo hanno vinto milioni di dollari in alcuni dei tornei più importanti al mondo.

Abbiamo così deciso di raccogliere i primati di questi “ragazzini” in una classifica: ecco a voi i 5 più giovani recordman del poker live.

Scopri i 5 Giovani fenomeni del Poker Live >>

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento