Vai al contenuto

‘Non smetterai mai di fumare: scommetto 460.000 euro’

Che a Macao si scommettesse su tutto non è certo una novità e a quanto pare i diversi players che dalla colonia cinese sono venuti a Montecarlo per giocare l’High Roller da 100.000 euro hanno deciso di portarsi dietro questa abitudine, visto che proprio durante questo torneo si è potuto assistere a una folle bet tra il regular dei giochi High Stakes asiatici Elton Tsang e John Juanda.

 I due, che si conoscono da anni, erano seduti allo stesso tavolo quando a un tratto Juanda chiede al giocatore cinese se fosse annoiato visto che non sembrava per nulla contento di essere lì. Alla risposta negativa di Tsang il player statunitense insiste, chiedendogli se il problema non fosse che non poteva fumare ma ancora una volta la risposta è negativa e, anzi, il cinese ci tiene a precisare che ha proprio smesso di fumare.

Elton Tsang dopo la vittoria dell’Asian Poker King Tournament di Macao

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Juanda resta sorpreso e sembra non credergli così propone: “Scommetto che non riusciresti mai a non fumare per un anno intero“. Tsang coglie l’occasione al volo e ribatte: “Giochiamo quanto vuoi, più la cifra è grande più sarò motivato“. Il giocatore statunitense di origine indonesiana non si fa spaventare dalla sicurezza dell’avversario e, convinto di non poter perdere un’eventuale scommessa, dichiara: “Oh, saresti drawing dead. Alla prima bad beat torneresti a fumare, ne sono sicuro”.

Forse perchè toccato nell’orgoglio, Tsang decide di mettere sul piatto una cifra non da poco: “Scommettiamo cinque milioni?“. Il cinque volte campione WSOP chiede conferma che intendesse cinque milioni di Hong Kong Dollars e poi accetta senza pensarci due volte, facendo partire una bet annuale da 467.000 euro! I due si sono poi accordati nei minimi dettagli durante la pausa e hanno confermato che la scommessa è valida e in corso: se Elton Tsang riesce a non fumare per un intero anno vincerà quasi mezzo milione di euro, mentre se fallirà o dovesse scegliere di ritirarsi dovrà pagare un “buy-out” a Juanda (come successo nella “no-sex bet” tra Antonio Esfandiari e Bill Perkins).

Sembra uno scherzo beffardo del destino ma il giocatore cinese è poi stato eliminato dal Super High Roller con un crudele cooler, quando sul board 3 5 9 6 è finito ai resti con Fabian Quoss e allo showdown si è incredibilmente visto drawing dead nonostante avesse j 10, una mano che non aveva possibilità contro il a q dell’avversario. Un’eliminazione del genere è dura da digerire e chissà se Elton Tsang, in preda al tilt, non abbia vagato per Montecarlo alla ricerca di un tabaccaio, andando a perdere la scommessa che aveva accettato solo un paio d’ore prima. Al momento solo John Juanda può saperlo…