Gioco legale e responsabile

Curiosità

Phil Hellmuth: “vi racconto due delle dieci mani peggiori giocate nella mia carriera”

Dopo qualche settimana di silenzio a livello pokeristico, Phil Hellmuth dal suo account Twitter parla delle sue 10 peggiori mani giocate in carriera. Raro sentire uno come lui fare autocritica sul proprio gioco. E nel mirino di "The Poker Brat" ci finisce per due volte A-K. Una gestione errata del "Big Slick" che lo ha portato a due sconfitte sempre contro il solito player.

Scritto da
06/04/2020 12:00

4.955


Phil e il problema di A-K

Phil Hellmuth si è sentito poco e visto ancora meno nelle ultime settimane. Il 15 volte campione alle WSOP si è messo come tutti in quarantena nella sua villa di Palo Alto e ha usato pochissimo i suoi account social. Tranne che per celebrare il 30° anno di matrimonio mettendo una foto di quel giorno. Lui in abito da sposo. Da solo però, visto che la moglie non vuole apparire tassativamente sui social. Dunque poco o niente sul poker dai suoi account, fino a poche ore fa.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Come gran parte dei giocatori, Phil Hellmuth si è cimentato in quarantena in qualche sessione online di poker. Non sappiamo come sia al momento il bilancio di “The Poker Brat“, ma fa scalpore che un personaggio pieno di se come Hellmuth riesca a fare Mea culpa su due spot giocati. Se questo è già di per se una notizia, l’altra concerne il problema della gestione di A-K. Due mani con il big slick giocate malissimo secondo Phil Hellmuth  e che rientrano a suo dire fra le 10 peggiori mani giocate, da quando oltre 30 anni fa è diventato un professionista. La quarantena lo sta cambiando? In attesa di capirlo, vediamo cosa è successo al player di Palo Alto.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Phil che combini?

Le due mani giocate da Phil Hellmuth sono arrivate sempre con A-K e sempre contro il solito player. Un “Ragazzo sciocco” lo ha definito il 15 volte campione alle WSOP. A quanto riporta il Phil Hellmuth, l’avversario in questione ha galleggiato per quasi tutta la sessione con 30 big blind, poi ad un certo momento ha iniziato a fare chips su chips. E qui arriva il primo scontro. Oppo apre a 200$, Phil Hellmuth 3betta a 900 dollari e per tutta risposta il rivale spara una 4bet a 2.700 bigliettoni. Come detto “The Poker Brat” ha in mano A-K e lo folda mostrano la mano al tavolo. Il “Ragazzo sciocco” non ci pensa due volte e prova a mandarlo in tilt mostrando K-8.

 

Il primo missile è nella pancia di Phil Hellmuth che accusa vistosamente il colpo. Non tanto nello stack, quanto nel morale. Così poco dopo, il player di Palo Alto spilla nuovamente A-K e ingaggia una serie di rilanci contro il solito avversario. Quest’ultimo mette ai resti Phil, il quale non ci sta e snappa. Peccato per lui che dall’altra parte il mai domo “Ragazzo sciocco” avesse in mano A-A.  Un disastro completo. Ti aspetti un Hellmuth furioso e invece stupisce tutti ammettendo che le due mani di questa sessione, rientrano fra le 10 peggiori giocate in carriera. Un “Mea Culpa” che fa molto rumore, nel silenzio della quarantena.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento