Gioco legale e responsabile

Curiosità

Phil Hellmuth: “Quest’anno voglio vincere tre tornei WSOP e due WPT”

Anche se con un paio di mesi di ritardo, Phil Hellmuth ha dichiarato i suoi non certo facilissimi obiettivi pokeristici per l’anno 2019. Il Poker Brat vuole vincere tre braccialetti alle World Series of Poker e due tornei del World Poker Tour, ma non solo…

Scritto da
04/03/2019 11:15

1.276


Solitamente sono i primi giorni di gennaio quelli più indicati per lanciarsi nei consueti buoni propositi del nuovo anno, ma evidentemente Phil Hellmuth ci ha messo quel paio di mesi in più per capire che cosa voleva davvero dal suo 2019.

A quanto pare, al Poker Brat non bastano i 15 braccialetti vinti in carriera alle World Series of Poker, né un totale di 136 piazzamenti a premio e quasi 23 milioni di dollari raccolti nei tornei live: gli obiettivi che ha fissato non sono bazzecole.

 

Phil Hellmuth: obiettivo quota 18

In un tweet pubblicato sul suo account ufficiale, Phil Hellmuth ha fotografato uno specchio sul quale ha scritto, con un pennarello (cancellabile, ovviamente!), cosa si aspetta di ottenere dal 2019:

La foto è stata scattata al Commerce Casino, prima dell’inizio di un famoso torneo che si svolge a Los Angeles. Al primo punto ci sono 3 braccialetti WSOP, un’impresa riuscita a pochissimi giocatori: l’ultimo a farcela fu George Danzer, capace nel 2014 di imporsi in tre tornei delle World Series, sebbene due volte a Las Vegas e una volta a Melbourne durante le WSOP APAC.

Phil Hellmuth ha messo nel mirino anche due titoli WPT. Ma se la tradizione è favorevole al Poker Brat per quanto riguarda i mondiali del poker, in 17 anni di World Poker Tour l’americano è andato a premio soltanto 16 volte, compresi 5 final table e un secondo posto al WPT Legends of Poker 2017.

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Il Poker Brat scrittore

Hellmuth si augura anche di vender 1 milione di copie del suo libro, l’autobiografia Positivity, un obiettivo onestamente non più semplice dei due precedenti. Attualmente, su Amazon la sua opera occupa la posizione numero 653.113 nella classifica delle vendite.

Il quarto obiettivo è difficile da interpretare, visto che dalla foto non si capisce granché. Pare qualcosa legato a Poker Central e all’app PokerGo, ma si fa fatica a intuire precisamente il punto del discorso.

Chiaro, invece, il quinto e ultimo goal: scrivere Positivity 2.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento