Vai al contenuto

Poker Central offre un milione di dollari a chi indovina il final table del Super High Roller

Quante volte vi è capitato di pronosticare la vittoria di un giocatore in un torneo di poker? Per alcuni vederci lungo significa anche guadagnare soldi, perché grazie allo staking del giusto “cavallino” ci sono molti giocatori che hanno intascato cifre da capogiro. Basti pensare a chi ha finanziato e finanzia tutt’ora i giovani, fenomenali, torneisti tedeschi che prendono d’assalto e vincono gli high roller di mezzo mondo (avevamo parlato di questo “Mister X” qua). Ciò che propone Poker Central, però, è un modo alternativo e completamente gratuito per guadagnare grazie a un pronostico su un torneo.

super-high-roller-2016

Il canale dedicato al poker ha infatti deciso di regalare un milione di dollari a chi dovesse indovinare l’esatta composizione del final table dell’Aria Super High Roller, con la corretta sequenza di eliminazioni. Il premio è altissimo e non c’è alcun costo di iscrizione da pagare, ma è innegabile che effettuare il pronostico vincente sia quasi impossibile. Si è infatti già raggiunto il CAP in questo super torneo, che vedrà al via 49 giocatori.  Tra loro alcuni dei più noti e forti professionisti al mondo, come Phil Hellmuth, Daniel Negreanu, Erik Seidel, Andrew Robl, Scott Seiver, Antonio Esfandiari, Phil Laak, Phil Galfond, Dan Colman e Fedor Holz. Scegliere 7 finalisti dal field iniziale di 49 players è un’impresa già molto difficile, indovinare l’ordine delle eliminazioni lo è ancora di più. Se qualcuno dovesse riuscirci Poker Central è disposta a consegnargli un milione di dollari. Se, com’è quasi certo, nessuno dovesse farcela, il canale dedicato al poker regalerà comunque 10.000$ a colui che ci è andato più vicino.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Una bella iniziativa commerciale per spingere ancora più appassionati di poker a sintonizzarsi su Poker Central per seguire l’evento in diretta. Come abbiamo già avuto modo di riportare, l’Aria Super High Roller di quest’anno passerà alla storia grazie al buy-in di 300.000$, al montepremi di 14.700.000$ (già fissato grazie al raggiungimento del CAP) e alla totale assenza di rake, circostanza studiata dagli organizzatori per stimolare i giocatori a registrarsi. Al primo classificato andrà un premio di 5 milioni di dollari e chissà se insieme a lui esulterà anche qualcuno in grado di indovinare l’esatta composizione del tavolo finale e l’ordine delle eliminazioni…