GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

WSOP 2018: dove mangiare nelle pause dei tornei, la guida ai ristoranti (1° Parte)

Dove mangiare durante i tornei delle WSOP? Ci sono molte pause durante la giornata di circa 20 minuti, oltre alla pausa cena da 90 minuti. In queste situazioni i giocatori cercano spesso di rifocillarsi, ma molte volte senza avere una chiara idea di dove andare. Ecco una mini guida sui ristoranti di Las Vegas più interessanti per i giocatori.

Scritto da
10/05/2018 11:30

1.204


Dove mangiare al Rio

Oggi scopriremo dove i giocatori possono mangiare durante le pause, mentre stanno giocando le WSOP 2018. E ci occuperemo dei ristoranti all’interno del Rio Hotel&Casinò, la casa delle World Series Of Poker, prendendo spunto dalla interessante guida scritta da Chad Holloway di Pokernews.

Come detto nel corso della giornata ci sono molte pause. Quasi tutte brevi, mentre la pausa cena permette un “riposo” più lungo che solitamente si aggira intorno ai 90 minuti. Dunque è chiaro che se non si vuol rimanere in “Seat Out“, i giocatori devono essere bravi a gestire i break brevi, differenziando i luoghi dove rifocillarsi. Per uno snack volante, all’interno del “Rio” la prima location consigliabile è il WSOP Café.

Si trova a ridosso dei padiglioni principali e quindi è raggiungibile in pochi secondi. L’offerta di cibo è ampia: si va ad esempio da insalate miste a quattro diversi rotoli di sushi, passando per tramezzini e sandwiches, fino ad arrivare ai classici hot dogs, hamburger e Cheesburger. Inoltre il locale offre posti a sedere e numerose postazioni per ricaricare cellulari e altri dispositivi. Sempre nelle vicinanze dei padiglioni principali troviamo “Hash House A Go Go” e “All-American Dave Food Truck“. Il primo offre quattro menù differenti che vanno da 3.99$ fino a 9.99$. L’altro ha menù più “americano” e con la possibilità di ordinare anche via sms e ritirare in un secondo momento il cibo.

Snack volante o pasto completo ?

Come si evince, nella scelta dei pasti alle WSOP 2018, sarà determinante il tempo a disposizione del giocatore. Se i minuti sono contati allora sarà preferibile uno snack rapido. A tal proposito la lista si allunga con “Sports Deli“. Qui sarà possibile mangiare pizza oppure hamburger, con prezzi che variano da 6,50$ fino a 15 dollari. Molto economico anche “All-American Bar & Grille“. Con appena 6.99$ si possono ottenere i tradizionali Cheesburger, cibi freschi come “La Caprese” e panini con salumi. Insomma americano di nome, ma molto italiano nei fatti. Se invece avete molti minuti a disposizione e volete mangiare senza fretta, le opzioni anche in questo caso sono tante.

 

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Il più noto e gettonato è il “Guy Fieri’s El Burro Borracho” che si trova nella zona della piscina. Apre ogni giorno alle 16 e chiude a tarda notte. La vera novità è l’apertura da quest’anno del “Guy Fieri’s Taco Shack” una sorta di bar antistante il ristorante: apre dalle 11 del mattino e accetta ordini. Per un pasto completo merita una visita anche “Hash House A Go Go“. E’ famoso per le sue porzioni mastodontiche. Attenzione però all’orario. Infatti apre tutti i giorni alle 6 del mattino e fino al venerdì chiude alle 13.00, mentre nel fine settimana resta aperto fino alle 15.00.

Uno scorcio del “vooDoo Steak”

 

Un blitz conviene farlo anche presso “All-American Bar & Grille“. Si trova al piano superiore rispetto ai padiglioni dove si giocano le WSOP. Offre piatti americani dalle 9 del mattino alla mezzanotte. Infine un tuffo al “Carnival World Buffet” non può mancare. Con pochi dollari si accede al buffet, dalle 10 del mattino fino alle 23. Completano la lista dei ristoranti all’interno del Rio i vari “KJ Dim Sum & Seafood“, “Royal India Bistro“, “VooDoo Steak“, “Pho Da Nang Vietnamese Kitchen“, “Smashburger“, “Wetzel’s Pretzels” e “Starbucks“. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta alle WSOP 2018. Nella prossima puntata, andremo a scoprire i migliori locali all’esterno del “Rio”.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento