Gioco legale e responsabile

eSports

Esport Report: un italiano nel Mondiale virtuale di F1, Ninja sulla copertina di ESPN

Scritto da
23/09/2018 11:30

1.333


 

esport f1 pro series

Enzo Bonito guiderà una McClaren

 

F1 Esports Pro Series: un italiano al volante della McClaren

Enzo Bonito sarà al volante di una McClaren. No, il team di Fernando Alonso (che dirà addio a fine stagione) non ha deciso di sostituire anche Carlos Sainz, dopo aver ingaggiato Lando Norris al posto dell’ex campione del mondo. Stiamo infatti parlando delle F1 Esports Pro Series 2018, il campionato mondiale di F1 2018, gioco di simulazione ufficiale della Formula 1.

Bonito sarà il compagno di squadra del finlandese Olli Pahkala e dell’olandese Bono Huis, al volante virtuale del team McClaren Shadow. La serie di tre eventi comincerà ad ottobre e avrà un montepremi da $200.000

La manifestazione vede partecipare tutti i team ufficiali di Formula Uno, eccetto (purtroppo) la Ferrari. Oltre alla MClaren Shadow, infatti, correranno anche Mercedes-AMG Petronas Esports, Red Bull Racing Esports Team, Hype Energy eForce India F1 Esports Team, Williams Esports, Renault Sport Team Vitality, Haas F1 Esports Team, Toro Rosso Esports Team e Alfa Romeo Sauber F1 Esports Team.

“Il lancio delle Pro Series è un momento fondamentale per le F1 Esports Series”, ha dichiarato Julian Tan, capo sviluppo digitale ed esport di Formula 1. “In poco tempo, abbiamo trovato piloti da tutto il mondo per i rispettivi team ufficiali di F1. Con il coinvolgimento dei team ufficiali, siamo riusciti a combinare la forza degli esport con la magia della Formula 1”.

I tre eventi live si terranno alla Gfinity Esports Arena di Londra il 10 e il 31 ottobre, più le finali su due giorni (16-17 novembre): tutti gli eventi saranno trasmessi in diretta su Facebook e anche su alcune emittenti televisive.

Ninka, il primo videogiocatore da copertina su ESPN

Tyler Blevins, meglio conosciuto come ‘Ninja’, è il primo gamer professionista a comparire sulla copertina del magazine di ESPN. A darne l’orgoglioso annuncio è stato lo stesso player di Fortnite, sul suo profilo Twitter.

Il magazine, uscito in edicola il 21 settembre, contiene un articolo dal titolo “The Legend of Ninja, Biggest Gamer in the World”, che racconta naturalmente la storia della stella più brillante degli esport di oggi, e di come sia riuscito a raggiungere un successo senza precedenti.

Ma è tutta l’edizione del 21 settembre del magazine di ESPN ad essere dedicata al gaming. Tra gli altri articoli, anche un pezzo dedicato al fattaccio di Jacksonvile, quando durante un torneo di Madden furono uccise due persone e ferie altre 11.

Gioca le Galactics Series su PokerStars.it: registrati e prova a qualificarti con i satelliti!

Mastercard diventa global sponsor dell’esport di LoL

Mastercard ha ufficialmente annunciato un accordo di sponsorizzazione con Riot Games: per i prossimi anni sarà il primo global sponsor dell’esport di League of Legends. L’accordo renderà l’azienda il partner esclusivo per i servizi di pagamento negli eventi esport di LoL.

Il focus sarà sui tre tornei mondiali più grossi della stagione competitiva di League of Legends, ovvero il Mid-Season Invitational, l’All-Star Event e il World Championship. Sarà proprio quest’ultimo evento a sancire l’esordio della collaborazione.

Attraverso la piattaforme Priceless di Mastercard, che fornisce ricompense ai detentori delle carte del circuito, quest’anno gli appassionati di League of Legends potranno vincere la possibilità di partecipare alla cerimonia d’apertura del World Championship, con annesso tour dietro le quinte; l’opportunità di seguire i mondiali in un’area VIP con un pro di LoL; l’accesso ai computer che i giocatori useranno durante le finali.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento