Gioco legale e responsabile

eSports

No Limit Gaming, la nuova idea di Fedor Holz: poker ed esport insieme

Fedor Holz, insieme con Stefan Schillhabel e Steffen Sontheimer, ha lanciato una nuova iniziativa chiamata No Limit Gaming. Per il momento si sa ancora poco, se non che coniugherà il poker agli esport. Il roster? Ricco di maestri tedeschi degli high roller.

Scritto da
17/07/2018 14:00

2.617


Sommando Fedor Holz, Stefan Schillhabel e Steffen Sontheimer che cosa possiamo ottenere, oltre a una vagonata di milioni di euro vinti in carriera? È presto detto: No Limit Gaming. No, stavolta non si tratta di una nuova poker room o di un sito di coaching.

No Limit Gaming è un progetto tedesco che vuole coniugare il poker con gli esport. Ci aveva già provato in passato la Global Poker League, con i risultati che purtroppo tutti sappiamo. Chissà che oggi il momento non sia davvero maturo.

 

No Limit Gaming Fedor Holz

Fedor Holz

 

Alla conquista del poker e degli sport elettronici

Il disclaimer del lancio di No Limit Gaming, avvenuto tramite i principali social network, è proprio questo: dominare poker ed esport. D’altra parte il roster ne ha tutte le stimmate, almeno dal lato delle carte .Perché Holz, Sontheimer e Schillhabel sono soltanto la punta dell’iceberg.

A far parte del progetto, infatti, abbiamo anche i vari Rainer Kempe, Manig Loeser, Thomas Muhlocker, Ana Marquez, Stefan Huber, Felix Bleiker, Josip Simunic, Christopher Frank e Jessica Teusl.

Il solo Fedor Holz, ne abbiamo parlato spesso in passato, in carriera può vantare oltre 26,5 milioni di dollari vinti nei tornei di poker live, frutto di 80 piazzamenti a premio di cui 17 vittorie, 9 secondi posti e 5 terzi posti. Un mostro, ma non lo scopriamo certo oggi.

No Limit Gaming, per ora un mistero…

Ad oggi, accedendo al sito di No Limit Gaming non si trova altro che una homepage con la classica dicitura “Coming Soon”. Sappiamo solo che il progetto proverò ancora una volta a fondere poker ed esport, due settori che hanno molto in comune e che tanto possono imparare l’uno dall’altro.

Il fatto che al momento il team pokeristico sia pieno di giocatori High Roller ci fa capire non solo che il focus sarà quello dei tornei dal buy-in alto, ma anche che il progetto è tanto ambizioso quanto poggiato su basi solide.

Dalla homepage del sito si legge: “In questo viaggio, abbiamo imparato ciò che serve ad arrivare al top e a rimanere competitivi ai più alti livelli. Con l’esperienza e la conoscenza acquisite, formeremo e alleneremo i team nel mondo degli esport”.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento