Gioco legale e responsabile

eSports

World Esports League: quattro tornei made in Italy con un montepremi da €1 milione!

Il progetto World Esports League, 100% italiano, ha svelato i quattro titoli che metteranno in palio ben 1 milione di euro. Si tratta di Tekken, Assetto Corsa, Brawl Stars e Clash Royale. Il progetto era stato presentato lo scorso dicembre.

Scritto da
09/02/2019 12:00

1.554


Sebbene l’Italia non sia ancora a livello di altri paesi nel settore esport, negli ultimi due anni le acque si sono mosse parecchio; la speranza di appassionati e addetti ai lavori è che la World Esports League possa essere il definitivo trampolino di lancio.

Sì, perché è indubbio che il progetto W.E.L. sia tanto ambizioso quanto mediaticamente impattante: quattro serie di tornei esport con un montepremi globale da €1 milione. Qualcosa che in Italia non si era mai visto finora.

 

World Esports League

 

Che cos’è la World Esports League

Come si legge sul profilo ufficiale, la World Esports League è “è la prima lega elettronica che si basa sulla ricerca e la classificazione dei più competitivi videogiocatori italiani, europei ed internazionali.

 Il progetto W.E.L prevede una serie di tornei ai quali saranno invitati diversi atleti e top team internazionali che concorreranno e, nello stesso tempo, allo scouting di nuovi talenti degli eSports”.

La W.E.L. organizzerà “diverse tappe di qualificazione in altrettanti eventi sul territorio. A maggio 2019 un evento finale ospitato nella prestigiosa cornice di Capri premierà i migliori team e singoli cyberatleti, italiani e internazionali, nelle diverse discipline elettroniche scelte dalla Lega”.

I giochi scelti

Il progetto è stato presentato lo scorso 11 dicembre 2018 presso l’Antica Biblioteca della Link Campus University, con la collaborazione della stessa università, del comune di Capri, di quello di Castellammare di Stabia e del Grand Hotel Quisisana sempre di Capri.

Nelle settimane a venire, la World Esports League ha svelato i quattro titoli scelti per la sua prima serie di tornei: il picchia duro Tekken 7, il simulatore Assetto Corsa e due titoli mobile di Supercell come Clash Royale e Brawl Stars.

Al momento non si conoscono le date di inizio dei vari tornei di qualificazione, né le modalità di iscrizione e partecipazione, anche se l’organizzazione promette di rivelare tutte le informazioni a stretto giro – anche perché il gran final non è poi così lontano.

Sul sito della W.E.L. esiste già la pagina di riferimento di Tekken 7, dove apprendiamo come i migliori 32 giocatori delle qualifiche si sfideranno nella finale live di Capri dal 24 al 26 maggio.

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento