Gioco legale e responsabile

Fantasy Games

Cristiano Ronaldo al Fantacalcio: il vademecum per l’asta 2018/2019

Cristiano Ronaldo alla Juventus è l’affare del secolo per quanto riguarda il calciomercato: ma lo sarà anche al Fantacalcio? Ecco i possibili scenari per la nuova stagione e qualche consiglio (più o meno serio) su come gestire la Ronaldo-mania all’asta.

Scritto da
11/07/2018 12:00

1.871


Cristiano Ronaldo, la Juventus, la Serie A… e il fantacalcio. Da ieri pomeriggio, il passaggio dal Real Madrid alla Vecchia Signora di uno dei calciatori più forti e decisivi di sempre è realtà: €100 milioni il costo del cartellino (più €12 di contributo di solidarietà), €31 milioni netti lo stipendio.

Mai come quest’anno, l’asta del fantacalcio si annuncia caldissima, nelle leghe private tra amici. Che si tifi Juventus o no, CR7 è un giocatore da 30 gol nelle gambe, un attaccante capace anche di fornire assist e prendere bei voti persino quando non la butta dentro.

Ma vale davvero la pena stravolgere la propria fantasquadra pre il talento di Funchal?

 

Cristiano Ronaldo Juventus

Le fanart di CR7 in maglia bianconera già si sprecano

 

Cristiano Ronaldo al Fantacalcio: perché sì

450 gol in 438 presenze col Real Madrid. D’accordo, in Spagna gli spazi sono maggiori che in Italia, ma stiamo parlando di 1,02 gol a partita. Insomma, avere CR7 in squadra vuol dire partire da +3 come minimo.

Sì, perché c’è da dire che a differenza di un Icardi o di un Immobile, Cristiano Ronaldo al Fantacalcio è una garanzia anche per la sua capacità di fornire assist. O di sfruttare quello che tra i fantacalcisti di vecchia data viene definito come “l’effetto Baggio”.

Vi ricordate le ultime stagioni del Divin Codino a Brescia? Che la squadra vincesse o perdesse, a Roby bastava un passaggio illuminante di due secondi, su 90’ anche anonimi, per guadagnarsi un 7 o un 8 in pagella. Ecco, Cristiano Ronaldo ha il medesimo appeal: con una giocata singola si porterebbe a casa il suo bel voto.

Cristiano Ronaldo al Fantacalcio: perché no

Nell’ultimo paio di stagioni, Cristiano ha saltato un po’ di partite di campionato. Perché sì, ha ancora il fisico di un venticinquenne, ma l’età anagrafica dice 33 (34 a nuova stagione in corso) e con in mezzo la Champions League – e qualche infortunio – è meglio farlo rifiatare.

Insomma, quest’anno potrebbe saltare anche una decina di partite di Serie A, visto e considerato il dominio Juve e l’enorme divario tra la Vecchia Signora e le sue prime inseguitrici (Napoli, Inter e magari anche Roma) e soprattutto con il resto delle partecipanti.

CR7 rischia di battere ogni record di valutazione in fase d’asta. La Ronaldo-mania spingerà sicuramente i suoi fan più sfegatati a riempirsi di giocatori di Frosinone, Empoli e Chievo, pur di avere il budget necessario ad acquistare il portoghese. Ma vale davvero la pena sacrificare un’intera rosa in nome del 5 volte Pallone d’Oro? Probabilmente, neppure se arrivasse a 30 gol in stagione riusciremmo a vincere il Fantacalcio, avendo tra i pali un estremo difensore da 50-60 reti subite…

 

Ecco come potrebbe finire un’asta del Fantacalcio particolarmente ricca di juventini

 

Cristiano Ronaldo e l’asta del Fantacalcio: i tipi di fantallenatori

Chiudiamo con una breve guida sulle tipologie di fantallenatori che incontrerete alle vostre aste, dove tutto ruoterà attorno al nuovo numero 7 della Juventus.

L’invasato

“Non farai nessun’altra asta all’infuori di CR7”: questo sarà il suo mantra. Silenzioso fino agli attaccanti, raccatterà residuati bellici tra difesa e centrocampo, andando a caccia di giocatori titolari dal costo infimo (e dalla media voto raccapricciante) pur di mettere le mani sul bomber portoghese. Studierà ogni nuovo acquisto esotico di squadre come Atalanta e Udinese, pregando di pescare i nuovi Gosens, Freuler e Jankto.

Il gufo

Variante dell’invasato, ma al contrario. Ama CR7, ma odia il fatto di vederlo giocare per un team italiano che non sia quello del suo cuore. Si comporterà esattamente come la categoria precedente, ma acquisterà Cristiano Ronaldo a mo’ di polizza assicurativa: se il portoghese farà sfracelli, indovinando un paio di acquisti low cost potrò dire la sua al fantacalcio; se sarà un flop, godrà come e forse di più.

Il finto menefreghista

Farà di tutto per dimostrare che a lui, di CR7, non frega nulla. Passerà ogni minuto dell’asta a spiegare perché e percome Cristiano Ronaldo alla Juventus non è un buon affare, anzi, sarà la rovina dei bianconeri. Poi arriverà il momento degli attaccanti e parteciperà comunque all’asta per il portoghese “giusto per alzare il prezzo”. Sì, come no…

Il deluso

Categoria che potremmo definire postuma, nella quale ricadrà qualsiasi fantamanager che sognava di comprare CR7, salvo rimanere a bocca asciutta. Per la disperazione di aver acquistato una rosa di paracarri senza essere riuscito ad acquistare il portoghese, smetterà di dare la formazione dalla seconda giornata e passerà le sue domeniche dedicandosi alla pesca.

 

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento