Gioco legale e responsabile

Film

Molly’s Game: oggi nelle sale in Italia il film sulla vita della Poker Princess

Da stasera nei cinema, in lingua italiana, Molly’s Game, il film diretto da Aaron Sorkin sulla storia della Poker Princess Molly Bloom. Un film solido, che racconta dell’evoluzione del poker dopo il boom e che perciò, in un certo senso, va oltre Rounders.

Scritto da
19/04/2018 15:30

5.280


Molly’s Game, il film che ripercorre la vita di Molly Bloom – la regina del poker high stakes underground – aveva già colpito positivamente quei fortunati che avevano potuto visionare la pellicola in anteprima.

A un paio di settimane dall’uscita ufficiale del lavoro di Aaron Sorkin nei cinema americani, la critica è piuttosto unanime: Molly’s Game è un bel film, apprezzato non solo dagli appassionati di poker, ma anche da chi semplicemente ama i film drammatici ispirati a storie vere.

Molly's Game

La splendida Jessica Chastain, alias Molly Bloom

 

Molly’s Game: le recensioni

La trama del debutto cinematografico di Sorkin (apprezzato autore di serie tv come ‘The West Wing’ e ‘The Newsroom’) si basa sul libro della stessa Poker Princess, nel quale la Bloom racconta la sua vita: dal talento nello sci alla sete di potere che l’ha portata a organizzare partite di poker illegali con volumi d’affari da capogiro.

Rotten Tomatoes attribuisce a Molly’s Game un ottimo 82%: “Basato su una storia intrigante e sulle performance pazzesche di Jessica Chastain e Idris Elba, Molly’s Game segna un solido debutto (in regia, ndr) dello scrittore-direttore Aaron Sorkin”.

Per IMDb, il film si merita un voto di 7,7 su 10. Media del 7 abbondante anche su Metacritic, che gli attribuisce 71/100. “Pochi attori sanno cambiare marcia come Jessica Chastain”, scrive Richard Roeper del Chicago Sun Times, “capace di catturare perfettamente le abilità camaleontiche di Molly Bloom”.

L’evoluzione di Rounders

Da quando Rounders è uscito nelle sale, per milioni di pokeristi in tutto il mondo è diventato semplicemente il film-manifesto di un movimento. Qualsiasi pellicola prodotta successivamente non è mai riuscita neppure ad avvicinarsi alla storia di Mike McDermott (Matt Damon).

Registrati e gioca su 888Poker.it, per te un bonus di €8 senza deposito più tante altre sorprese, ad iniziare da freeroll giornalieri di €5.000 e un welcome bonus del 100% fino a 1.500€!

In un certo senso, Molly’s Game va oltre. Non è propriamente un film sul poker, anche se diverse scene spiegano bene l’impatto della rake sul gioco, l’impatto dei buy-in sull’ecosistema-poker, l’importanza di non invitare troppi giocatori forti a una partita cash e una serie di considerazioni etiche sullo staking e sui pericoli di prestare soldi per giocare).

Se Rounders è il film che ha raccontato, di fatto, le origini del boom del poker, Molly’s Game ne è la logica evoluzione. L’evoluzione di un mondo che di fatto ha rischiato di implodere su se stesso, a causa dell’avidità di alcune persone e dell’avventatezza di altre – spesso, le stesse.

Molly’s Game in Italia

La data di uscita di Molly’s Game nei cinema italiani è fissata per oggi, 19 aprile 2018.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento