GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Big One for One Drop da $1 milione, il ritorno alle WSOP 2018: Steffen Sontheimer già iscritto!

Alle WSOP 2018 ci sarà nuovamente spazio per il Big One for One Drop, il torneo da 1 milione di dollari di buy-in, tra poker e beneficienza. Già aperte le iscrizioni: Steffen Sontheimer ne ha approfittato e pare, come lui, anche altri tre player.

Scritto da
09/11/2017 09:45

970


Per la prima volta dal 2014, il Big One for One Drop torna alle World Series of Poker. Lo farà più precisamente alle WSOP 2018, dove rivedremo il mastodontico torneo da 1 milione di dollari di buy-in, nuovamente aperto a tutti.

E a proposito di aperture, anche se mancano ancora circa sette-otto mesi, è già possibile riservare il proprio posto. Lo ha fatto il tedesco Steffen Sontheimer, che però a quanto pare non è l’unico ansioso di confrontarsi…

 

Big One for One Drop Steffen Sontheimer

Steffen Sontheimer

 

L’annuncio durante le WSOPE 2017

L’annuncio del ritorno del Big One for One Drop è stato dato durante il Main Event delle World Series of Poker Europe, che naturalmente stiamo seguendo con attenzione soprattutto per la presenza del nostro Gianluca Speranza.

Si tratta di un annuncio che ha tutti i crismi dell’ufficialità, visto che proviene nientemeno che da Ty Stewart, WSOP Executive Director. Confermatissima naturalmente la formula che prevede una fee di $111.111 da destinare alla One Drop Foundation.

Steffen Sontheimer e…

Come accennato, se avete poco più di un milioncino di dollari da spendere (o investire, a seconda di come la vogliate mettere) potete già prenotare il vostro posto nel Big One for One Drop, che presumibilmente avrà un cap come nelle precedenti edizioni.

Il vincitore del Poker Masters, Steffen Sontheimer, non ha perso tempo e ha già firmato la prenotazione, come potete vedere dal suo profilo Twitter. Il fenomeno teutonico sarebbe già in buoa compagnia, almeno stando a quanto da lui dichiarato.

 

 

Rispondendo a un fan che gli chiedeva se secondo lui c’erano già altri giocatori iscritti al torneo, Sontheimer ha infatti replicato: “Io ne conosco tre”.

Chi saranno?

Big One for One Drop: i precedenti

La prima edizione del Big One for One Drop si è disputata alle WSOP 2012. A vincere fu Antonio ‘The Magician’ Esfandiari, che si portò a casa una prima moneta di oltre 18,3 milioni di dollari, al termine del torneo dal montepremi più ricco mai disputato al di fuori del Main Event WSOP.

Due anni dopo, al vincitore della seconda edizione, Dan Colman, andarono circa 15,3 milioni di dollari. Quella dell’americano, come ricorderete, fu una vittoria molto controversa, per l’atteggiamento quasi spocchioso tenuto dal vincitore alla fine della manifestazione.

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita

L’anno scorso, la terza edizione del Big One for One Drop si è svolta in quel di Montecarlo, più precisamente durante il Montecarlo One Drop Extravaganza, con il trionfo di Elton Tsang per 11,11 milioni di euro.

A caratterizzare quell’edizione fu un’altra piccola grande polemica: l’evento, per volere di Guy Laliberté (fondatore della One Drop), venne precluso ai giocatori di poker professionisti.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento