Gioco legale e responsabile

Live

European Poker Tour 13: cambia il payout, a premio il 20% del field. Oggi lo start a Barcellona

Scritto da
17/08/2016 10:50

5.294


Poche ore e partirà la 13esima stagione dell’European Poker Tour, dopo il prologo di ieri con i primi satelliti al Casinò di Barcellona. Il ricco programma odierno prevede il coinvolgimento subito dei big con il 10.300€ No Limit Hold’em e il day 1A del torneo dei record, il Main dell’Estrellas (1.100€). Attesa un’importante affluenza anche per la 440€ PokerStars Cup.

Saranno diverse le novità per l‘EPT13, annunciate da Neil Johnson, responsabile per il live di PokerStars, che – in modo indiretto – ha confermato anche il classico appuntamento (PCA) con le Bahamas per gennaio 2017.

casino-barcellona-ept-670

L’European Poker Tour è sempre stato noto per il suo payout verticale ma, dopo le WSOP 2016, qualcosa sta cambiando anche in casa EPT. Forse è il poker (in generale) che sta cambiando, con il necessario equilibrio tra pro e amatori. Ed allora Johnson rivela sul blog di Stars: “ci sarà il cambio della nostra struttura per le vincite che vedrà il 20% (e non più il 15%) del field andare a premio”.

“Nelle ultime 3 stagioni, l’EPT ha pagato il 15% del field, con un premio minimo di circa 1,7 volte il buy-in. Con il passaggio al 20%, è previsto un cash garantito da 1x-1,2x buy-in. Ad esempio, l’anno scorso si sono presentati al via 220 giocatori per un 1.000e Hyper a Barcellona. Il vincitore ha incassato 45.134€ e 31 giocatori sono stati pagati 1.878€. Quest’anno, il vincitore dovrebbe raccogliere 38.028€, ma ai 47 giocatori in ITM sarebbe garantito un premio di 1.238€. Altro esempio: l’HORSE 500€ con 79 partecipanti. Invece di 11 in the money tra 958€ e 10.537€, avremmo pagato 17 giocatori, con premi variabili da 575€ a 8.843€”.

La seconda grossa novità riguarda l’introduzione degli High Roller nel Pot Limit Omaha: per il PCA 2017 il buy-in sarà di 25.000$, mentre per Barcellona, Malta e Praga sarà di 10.000€.

A Malta sarà previsto anche un torneo di scacchi (Chess EPT), confermato anche in occasione dell’EPT Praga. E c’è l’intenzione di introdurre, nelle prossime tappe, anche tornei di blackjack, roulette e slot.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento