GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Goliath, che record: con 6.835 entry è il torneo live più grande di sempre in Europa

Il Goliath ha battuto nuovamente il record che già gli apparteneva: al di fuori di Las Vegas, è il torneo live più partecipato nella storia. L’edizione 2017 ha toccato quota 6.835 entry, frantumando il record del 2016, dove il numero si era fermato a 5.232.

Scritto da
09/08/2017 11:00

1.484


Non smette di stupire il Goliath, evento che fa parte del Grosvenor UK Poker Tour (GUKPT) e che anche quest’anno ha lasciato tutti a bocca aperta, centrando il record per il torneo di poker live più grande di sempre al di fuori di Las Vegas.

In realtà, il Goliath non ha fatto altro che battere se stesso: se nell’edizione del 2016 le entry erano state 5.232, quest’anno siamo arrivati addirittura a 6.835 ingressi, oltre 1.600 in più rispetto all’anno precedente.

Goliath

Una foto del Goliath scattata l’anno scorso

Tutti i numeri del Goliath

L’evento si è giocato alla Ricoh Arena di Coventry, dal 27 luglio al 6 agosto, e a fronte di un buy-in di appena 120 sterline prometteva un montepremi garantito di 250.000, ampiamente superato. Anzi, letteralmente stracciato, visto che il totale è arrivato a 683.500 sterline.

Il Day 1G è risultato essere lo starting flight più numeroso, con addirittura 1.544 entry – cifre che la maggior parte dei tornei di poker live in Europa fa fatica a mettere insieme in totale, figurarsi in un singolo Day.

682 i giocatori andati in the money, praticamente il 10% del field.

Il final table

A fare la parte del leone è stato Elliot Marais, capace di tramutare quelle 120 sterline di buy-in in un premio da 85.760 pound, per un ritorno sull’investimento davvero importante. Dietro di lui Tai Hoang e Levan Reid.

In esclusiva per tutti i lettori di Assopoker, un Bonus immediato di 30€ su Lottomatica. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30!

multiprodotto_300x250_ita

Tavolo finale anche per Fabio Liriomiranda, giocatore portoghese che a occhio potrebbe anche avere radici italiane. Il lusitano si è trasferito da poco a Londra, dove lavora come receptionist in un hotel: per lui quasi 10.000 sterline, che non sono male per un giocatore amatoriale.

Lo stesso Marais non è certo un professionista navigato, anzi. Il suo miglior piazzamento, Goliath a parte, era un 46° posto da 275 sterline in un torneo da 60 sterline al Dusk Till Dawn di Nottingham, nell’ormai lontano 2014.

Goliath: il payout finale

Ecco dunque posizioni e premi del final table del Goliath dei record:

  1. Elliot Marais £85.760
  2. Tai Hoang £62.060
  3. Levan Reid £44.630
  4. Paul Adrian Morris £31.670
  5. Robert Shore £21.900
  6. Calum James Goodwin £15.390
  7. Oneib Saeed £12.005
  8. Fabio Liriomiranda £9.895
  9. Dean Perry £8.490

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento