Gioco legale e responsabile

Live

Quando limpare con gli Assi funziona: pot da 650 big blinds al Live at the Bike!

Al Live at the Bike! si è giocata una mano assurda nata da un'azione che la maggior parte dei pro sconsiglia: limpare con gli Assi. Stavolta è andata bene al regular Harry, che proprio grazie a questa mossa ha vinto un monster pot di quasi $13.000

Scritto da
08/10/2018 09:56

1.535


È risaputo che limpare con una coppia di Assi non sia una mossa molto profittevole sul lungo periodo. Salvo letture particolari (ad esempio un giocatore che va all-in con un range molto ampio quando c’è un limp), limpare con gli Assi significa perdere molto valore per due motivi: il primo è che il piatto potrebbe restare piccolo rispetto alla cifra che raggiungerebbe rilanciando, portandoci quindi a vincere di meno; il secondo è che limpando si rischia di far entrare nella mano tanti giocatori, facendo quindi crollare l’equity della miglior mano di partenza possibile. Perché A-A è almeno all’80% contro un solo avversario, ma contro cinque o sei la sua equity scende facilmente sotto al 50%.

Limpare con gli Assi è quindi una mossa che è meglio evitare, anche se in qualche occasione fortunata potrebbe funzionare. Lo sa bene il regular del Bycicle Casino Harry, che al tavolo televisivo del Live at the Bike! è riuscito a vincere un piatto di 650 big blind proprio perché ha limpato con una coppia di Assi.

Quando limpare con gli Assi funziona

La mano inizia da Harry, che si trova da UTG+1 e ha in mano a a con uno stack di $8.380. Invece di rilanciare, decide di limpare per $20, probabilmente sperando che qualcuno (vista anche la presenza dello straddle) effettui un rilancio per “punire i limpers”.

Invece alle sue spalle non arrivano rilanci, ma over-limp e il check del giocatore sullo straddle. Questa è la confusionaria situazione preflop:

Harry ricontrolla i suoi Assi e forse si chiede: “Perché ho limpato?”

Il flop è molto favorevole per Harry, forse il migliore in assoluto: 2 q a . Non ci sono progetti di colore, non ci sono progetti di scala e il suo top set rappresenta il nuts. L’unica sua preoccupazione potrebbe essere che nessuno dei suoi avversari abbia centrato qualcosa su un flop così dry, ma anche in questo caso è stato fortunato: un giocatore, Brian, ha infatti il set con 2-2.

Incredibilmente, sul flop decidono di fare tutti check. Il turn è un 8 che consegna la doppia coppia al giocatore Yosif. Stavolta Brian punta $75 con il suo bottom set e Harry prosegue con il suo approccio passivo limitandosi al call. Yosif, che ha la doppia coppia con Q-8, non ci sta e rilancia a $450. Brian chiama con 2-2 e Harry decide che è l’ora di spingere e va all-in, probabilmente per simulare un progetto di colore.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Il  pot di 650 big blind

Yosif non ci pensa due volte e chiama i restanti $5.300 con Q-8, mentre Brian è ancora più veloce a mettere tutto in mezzo con il suo set di 2. Si viene quindi a creare un monster pot con Harry che deve evitare una sola carta nel mazzo per essere sicuro di vincere: un 2 che farebbe chiudere poker a Brian.

Il river è invece un 7 . Grazie al suo limp con gli Assi, Brian è riuscito a vincere un piatto di ben $12.955, pari a 647 big blind. Un piatto che probabilmente non avrebbe vinto se avesse rilanciato preflop, ma non siate result oriented: limpare con A-A vi porterà più dolori che gioie…

Il video di questa mano assurda:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento