Gioco legale e responsabile

Live

David Peters manca il podio nella Money List 2018: Chidwick c’è nella top 10 (2° parte)

Siamo giunti alla fine di un nuovo anno e quindi è tempo di bilanci. Stiamo analizzando i 10 giocatori più vincenti del 2018. Ieri il primo step che ha riguardato quattro posizioni: dalla 10° alla 7° piazza. Oggi affronteremo la seconda parte, scoprendo i nomi dal sesto al quarto posto. Una Money List 2018 assai scoppiettante. 

Scritto da
27/12/2018 10:30

1.097


Schindler lavora nell’ombra ma….

La Money List 2018 è sicuramente spettacolare. Sia per i nomi in ballo nella top ten e sia per le cifre vinte dagli stessi giocatori. Ieri vi abbiamo detto dell’assenza di tedeschi fra i migliori 10 dell’anno e questa è una cosa che di sicuro non passa inosservata. Nella prima parte abbiamo analizzato le vincite di Dan Smith (10°), Nick Petrangelo (9°), Isaac Haxton (8°) e John Cynn (7°). Oggi ci dedichiamo ad altri tre pezzi da novanta del poker live mondiale.

Jake Schindler

Al sesto posto ecco che spunta Jake Schindler. L’americano non è uno di quei nomi che troverete spesso in copertina. Eppure è una sorta di rullo compressore. Nel 2018 le sue vincite derivanti dagli eventi live ammontano a 9,118,894$. Una cifra pazzesca e resa possibile dai successi nel “$101.000 SHR” al Millions di Barcellona per 2.151.754 dollari e nel “$100.000 High Roller Diamond” dello scorso dicembre per 1.332.000 bigliettoni. In tutto le vittorie di Jake nel 2018 sono state sette.

Peters On Fire

La Money List 2018 parla quasi esclusivamente americano. E proprio al quinto posto troviamo un giocatore il cui passaporto recita la scritta England. Si tratta del solito Stephen Chidwick. Il player inglese ha vissuto il miglior anno della sua carriera e chiude con 10.197.394 dollari incassati. Un 2018 da grande protagonista per Stephen. Il britannico ha ottenuto due vincite da oltre 1 milione di dollari l’una nel giro di 24 ore a Barcellona. Prima ha chiuso al secondo posto nel Super High Roller del Millions per 1.352.531 bigliettoni e poi è salito sul gradino più basso del podio nel main event, per un assegno da 1.233.654 dollari.

David Peters

 

La seconda parte del nostro viaggio, nella top ten della Money List, si chiude con il quarto posto occupato da David Peters. Il player a stelle e strisce è stato una sorta di Re Mida nel corso del 2018. Incassa 10.785.014 dollari e conferma di essere un assoluto fuoriclasse. Nell’anno che va a concludersi, restano impressi i trionfi al 6-Max delle Triton Series per 1.118.484 dollari, al SHR del Fall Madness per 1.104.000$ e la seconda piazza alle WSOPE 2018 nel SHR per un totale di 1.848.008$. Domani scopriremo il podio della Money List 2018.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento