GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Phil Hellmuth pagherà il buy-in del Main Event 2019 al giocatore eliminato a causa del suo tilt

James Campbell, il giocatore amatoriale danneggiato da Phil Hellmuth nel Main Event WSOP di quest'anno, giocherà il prossimo Main Event gratis. Il campione californiano ha infatti deciso di rimediare offrendogli il buy-in

Scritto da
09/07/2018 15:00

3.121


Lo avevamo scritto a chiare lettere nel titolo dell’articolo dedicato al brutto comportamento di Phil Hellmuth nel Main Event: le scuse non bastano. Perché il 14 volte campione WSOP ha decisamente esagerato in questa occasione, non tanto per ciò che ha detto (in passato è stato molto più rumoroso) ma perché prima di agire c’era un altro giocatore coinvolto nella mano. In questo modo, il giocatore James Campbell che aveva pushato è stato chiamato dall’avversario russo che aveva già capito che Hellmuth, alle sue spalle, avrebbe certamente foldato. Se Phil fosse stato in silenzio, probabilmente il russo avrebbe foldato temendo un suo reshove.

Come abbiamo riportato, Hellmuth aveva immediatamente chiesto scusa per il suo comportamento, una circostanza rara e significativa della gravità della situazione. Ciononostante, aveva provato a difendersi con alcune argomentazioni che molti avevano ritenuto inappropriate: Poker Brat aveva detto a Campbell di essere dispiaciuto ma che sicuramente avrebbe perso la mano in ogni caso, perché se il russo non avesse chiamato lo avrebbe fatto lui.

Il giorno dopo il fattaccio, Phil ha cambiato idea. Dopo lunghe riflessioni ha deciso di accettare il consiglio di molti suoi followers, convinti che l’unico modo per rimediare all’errore fosse restituire il buy-in a Campbell.

Phil Hellmuth paga il buy-in del Main Event 2019 a James Campbell

In un tweet pubblicato ieri, Phil Hellmuth ha ammesso di aver perso il sonno a causa delle conseguenze della sua sceneggiata.

Non sono riuscito a dormire ripensando a quello che ho fatto“, ha scritto taggando Campbell. “Penso sempre che avresti perso la mano in ogni caso, ma forse mi sbaglio. Ti sei comportato bene e hai giocato bene“.

Poi ha fatto una promessa:

“Voglio fare un gesto di buona volontà: ti rispetto in quanto poliziotto e pompiere e ti pagherò il buy-in da $10.000 del Main Event WSOP 2019“.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.


Una decisione per la quale Hellmuth ha ricevuto numerosi messaggi di stima da parte di noti poker pro come Kyle Julius e Tony Dunst. Poco dopo è arrivata anche la replica di James Campbell, soddisfatto ma ancora amareggiato per l’accaduto.

“È una bella cosa Phil. Dopo aver visto il video ho capito che avevi realizzato subito l’errore commesso dopo la rabbia iniziale. Il tuo gesto significa molto per me. Certo, sarei più felice se potessi essere ancora dentro al Main Event 2018, ma ciò che è fatto è fatto. Sono contento che tu abbia fatto questa offerta generosa. Spero che tu abbia capito l’errore commesso“.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento