GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Poker Live Daily: Concord a Jakara, Sorin shippa le ISOP, bel field a Campione

E' stato un lunedì ricco di eventi per il poker live. In terra austriaca si conclude la maratona del Concord Million VII e c'è il trionfo di Ognjen Jakara per 166.100€ dopo un deal in heads up con Daniel Melten. A Nova Gorica cala il sipario per le ISOP Championship con la vittoria di Adrian Sorin su Daniele Morolli. Infine inizio con il botto per Only The Barracudas 42 a Campione d'Italia: in 259 hanno preso d'assalto il day 1A. 

Scritto da
05/12/2017 14:03

793


Concord in salsa bielorussa

Il nostro viaggio nel poker live inizia da Vienna. Al Casinò Simmering il Concord Million VII ha incoronato il suo campione. Vince Ognjen Jakara capace di rimontare lo svantaggio iniziale al final table. Il player bielorusso incassa una prima moneta da 166.100€, frutto di un deal in heads up con Daniel Melten che a sua volta intasca 161.600 euro. Si spegne al terzo posto il sogno di Evangelos Bechrakis. Il player ellenico si era qualificato online su PartyPoker.com investendo appena 60 euro. Ne porta a casa 87.000€ e cancella così l’amarezza di una vittoria sfuggita proprio nelle ultimissime battute. In 10 sono tornati a Vienna per il final table del Concord Million, ultimo dei tre giorni della finale al Simmering.

Ognjen Jakara

 

I primi a salutare sono Andriy Palyuga (10°), Nikolai Senniger (9°) e Stefan Lehner (8°). Per un bielorusso che si erge a protagonista, ne abbiamo un altro che si avvia alle casse come settimo classificato: Marko Topic. Niente podio nemmeno per Walter Matura (6°), Adrian Dan (5°) e Daniel Rezaei (4°). Bechrakis molla al terzo posto quando il suo Q-10 si arrende ad A-5 del futuro campione sul board J-2-Q-5-5. Raggiunto l’heads i due finalisti prima optano per il deal e poi giocano per il trofeo. Bastano poche mani e Melten pusha con 9-9 e Jakara chiama con Q-Q. Un 9 al flop sembra portare il tedesco al double up, ma una dama al turn fa calare il sipario.

Il Payout

  1. Jakara Ognjen BIH 166.100 €
  2. Melten Daniel GER 161.600 €
  3. Bechrakis Evangelos GRE 87.000 €
  4. Rezaei Daniel AUT 60.000 €
  5. Dan Adrian ROM 45.000 €
  6. Matura Walter AUT 35.000 €
  7. Topic Marko BIH 27.000 €
  8. Lehner Stefan AUT 21.000 €
  9. Senninger Nikolai GER 16.000 €
  10. Palyuga Andriy CZE 12.000 €

Sorin mette in fila 287 avversari

Il nostro viaggio nel poker live si sposta a Nova Gorica per le ISOP Championship. L’ultima prova del 2017 è andata ad Adrian Sorin che per tre giorni si è reso protagonista di una super cavalcata al casinò Perla. In 288 hanno versato i 300 euro di buyin nei tre flight di qualificazione. Generato un prize pool di oltre 77 mila euro da spartire in 29 posizioni “In the Money“. Sono 115 i players che sbarcano al day 2 comandati da Paolo Ugo Coselli e la giornata di domenica è una lunga discesa verso la zona premi. Alla fine saranno in 21 ad accedere al final day. E proprio nel final day il futuro campione inizia a sostare lungo nelle zone del count.

Adrian Sorin

Al final table ad otto giocatori ci arriva con un vantaggio abissale grazie a 3.090.000 che valgono la fuga. L’unico che appare in grado di reggere il passo è Luca Capobianco con 2.305.000 unità. Sabrina Serroni è la miglior donna del torneo e termina la sua corsa al sesto posto. La medaglia di bronzo va invece al collo di Christian Pizziconi il cui A-J non trova aiuti contro 3-3 di Morolli. Grazie a questa mano l’azzurro parte al comando nel duello finale con 7.335.000 rispetto ai 4.200.000 di Sorin. Adrian però ribalta tutto nel giro di pochissimo e va a prendersi la vittoria con K-9 vs J-9. L’ultimo campione del 2017 è Adrian Sorin.

Che traffico a Campione d’Italia

Il viaggio nel poker live si conclude a Campione d’Italia, dove ieri sera ha preso il via l’edizione numero 42 dell’Only The Barracudas. Il torneo ha un garantito di 100.000 euro a fronte di un buyin di 180 euro. Il day 1A però offriva la possibilità di gettarsi nella mischia spendendo soli 130 euro e così in 259 non si sono fatti sfuggire l’occasione. Una battaglia che si è snodata per 15 livelli da 30 minuti. Alla fine sono 87 i giocatori che staccano il pass per il day 2 di domenica.

Il comando delle operazioni è nelle mani di  Pasquale Cirigliano, il quale mette assieme 314.600 chips e si assicura anche un ticket per le IPO di Gennaio. Stanislav Yankov (299.600) e Pierluigi Lobefalo (290.600) completano il podio virtuale. Restano da giocare da qui a sabato altri sei flight di qualificazione, mentre la late chiuderà domenica grazie anche alla formula regressive che riporta indietro di 4 livelli la struttura del torneo.

La top 10 del day 1A

  1. CIRIGLIANO PASQUALE 314600
  2. STANISLAV YANKOV 299600
  3. LOBEFALO PIERLUIGI 290600
  4. CARIBONI MARCO 288600
  5. YU JINGCHUN 288600
  6. CASABURI COSIMO 285100
  7. GIOVANETTI MATTIA 241500
  8. BONISSI DARIO 228300
  9. BERAT SELIMI 214200
  10. PUNTURIERO ROBERTO 212200

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento