Gioco legale e responsabile

WSOP 2019

WSOP Main Event Day 2C: 8.569 iscritti, è il secondo di sempre. Sammartino tra i primi a quota 522.700

Scritto da
08/07/2019 10:57

2.313


Signore e Signori, ci siamo. 

Ecco i numeri ufficiali del Main Event WSOP 2019, uno dei più popolosi di sempre. 

Il chipleader Milliard ( Jamie Thomson & Pokernews)

A questa speciale edizione del 50ennale, hanno preso parte un totale di 8.569 giocatori, rendendo questo Main Event il secondo più affollato della sua lunga storia, dietro solo a quello disputato nel 2006 e vinto da Jamie Gold, quando gli iscritti furono 8.773.

Payout e record sfiorato

Il Montepremi originato dagli iscritti è di $80,548,600, per un totale di 1.286 giocatori a premio che riceveranno quanto meno $15,000 . 

I 9 protagonisti del tavolo finale metteranno in tasca almeno un milione di dollari mentre è confermato il primo premio al vincitore, $10.000.000. 

Ringraziando PokerNews per la grafica, questo è il Payout completo del torneo: 

Venendo alla nuda e fredda cronaca della giornata, stanotte si è giocata la seconda parte del Day 2, denominata Day 2c dopo la chiusura del Day 2 a & b di sabato notte.

Un totale di 3.664 giocatori ha posato le proprie terga sulle sedie del Rio, con la speranza che gli influssi del Dio del Poker facessero capolino da quelle parti e, come è già accaduto due giorni or sono, sono tantissimi i giocatori che non sono riusciti a farsi amica tale divinità.

Tra i vincitori delle passate edizioni, sono riusciti ad avanzare al Day 3 campioni del calibro di John Cynn 248,900 difensore del titolo conquistato nel 2018, Jim Bechtel campione del mondo nel 1993 (251,600), Johnny Chan che vinse nel 1987 e nel 1988 (232,500) e Scotty Nguyen trionfatore nel 1998 (17,500).

Il chipleader è Julian Milliard, che con le sue 947,900 chips è il capofila assoluto comprendendo anche il Day 2 AB. 

Lo statunitense capeggia i left davanti al ceco Vlastimil Pustina, secondo provvisorio a quota 930.700. 

Jason Mercier (Melissa Haereiti Pokernews)

Passano al Day 3 anche Tom Cannuli (667,000), Kathy Liebert (555,000), Sam Greenwood (535,800), Jeff Madsen (488,600), Brandon Cantu (464,500), Calvin Anderson (459,400), Bertrand Grospellier (428,000), David “ODB” Baker (418,700) e Cliff Josephy (404,000).

Tra gli italiani spicca l’ennesima prova positiva del napoletano Dario Sammartino che ha chiuso il suo Day 2 a quota 522.000. Ma sono ancora tanti gli italiani che nutrono speranze di un risultato positivo a questo Main Event. 

Ecco una prima lista ufficiosa degli italiani ancora in corsa che vanno a fare compagnia a Buonanno 308,400, Benso, 135,500, Sorrentino, 57,000 e Crisari, 11,400 tutti qualificatisi sabato notte: 

  • 345 Dario Marinelli 263,800
  • 709 Giovanni Petroni 179,000
  • 711 Massimo Mosele 178,500
  • 970 Nicola Bracchi 137,300
  • 1.029 Mauro Suriano 128,400
  • 1.212 Domenico Gala 104,000
  • 1.251 Gianluca Petrone 99,400
  • 1.276 Max Rosi 95,800
  • 1.279 Antonio Scalzi 95.500
  • 1.571 Alessandro Siena 56,800
  • 1.593 Davor Lanini 53,000
  • 1.646 Federico Butteroni 45,300
  • 1.729 Gabriel Iemmito 32,300

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento