Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

Dario Sammartino batte “bencb” e vince WSOP High Roller online, ma stanotte medita già il bis

Dario Sammartino sente odore di WSOP e si scatena: vince High Roller online contro Benjamin "bencb" Rolle e stanotte medita il bis...

Scritto da
23/08/2021 17:32

4.754


I grandi eventi di poker come le WSOP rappresentano ancora oggi un sogno per milioni di appassionati. Per alcuni grandi campioni, invece, World Series Of Poker significa qualcosa di molto vicino a “casa propria”, perché proprio in queste occasioni riescono a trovare sempre stimoli nuovi. Dario Sammartino è senza dubbio tra quelli che quando sentono la parola “WSOP” entrano in una sorta di comfort zone, e la notte appena trascorsa ne ha dato ulteriore dimostrazione.

Dario Sammartino vince HR WSOP online contro “bencb”

Proseguono gli eventi estivi delle WSOP Online 2021, che nei programmi dell’organizzazione dovevano essere una sorta di “warm up” prima del grande ritorno dei campionati del mondo dal vivo, a Las Vegas. Come saprete ci sono ancora dubbi sulla presenza dei giocatori europei, ma per adesso gente come Dario Sammartino non ci pensa nemmeno.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il campione napoletano ha vissuto una di quelle notti in cui davvero pochi al mondo possono stargli in scia, vincendo un evento WSOP High Roller da 5.250$ sulla piattaforma internazionale GGpoker. 94 gli ingressi globali, che non sono serviti a coprire il montepremi garantito di 500.000$. Poco importa anche qui, perché Dario ha infilato un bounty dietro l’altro andandosi a prendere una vittoria di prestigio non solo per il totale dei soldi vinti  – 108mila dollari.

Il prestigio in questo caso è dato anche dall’avversario in heads up, ovvero il neo ambasciatore di PokerStars Benjamin Rolle, altro fenomeno dei tornei online da ormai svariati anni. Dario e “Bencb” si sono quindi giocati la vittoria su un final table che comprendeva altri giocatori di enorme spessore, come il tedesco Marius Gierse (3°), il portoghese Joao Vieira (4°), il cinese Wei Zhao (5°) e il fuoriclasse svedese Niklas Astedt (6°).

E non finisce qui…

Se avete imparato a conoscere Dario Sammartino, sapete che quando “ingrana” difficilmente si accontenta di un solo risultato. Ecco allora il runner up del WSOP Main Event 2019 giungere quinto nel Sunday HR Main Event, torneo da 1.050$ e 500.000$ garantiti. Dario si è guadagnato il final table in mezzo a una selva di 974 ingressi, chiudendo infine appunto 5°, per una ricompensa di 52.315$. Per la cronaca l’evento è stato vinto da “edyam1” per 165mila dollari circa.

Ma il colpaccio vero e proprio Dario Sammartino potrebbe riservarlo per questa sera, quando si ritroverà insieme ad altri 8 colleghi per il final table del Super Millions High Rollers, torneo da 10.300$ sempre sulla medesima piattaforma. Sammartino ripartirà con il settimo stack, pari a circa 31 big blinds, con un premio già garantito da 52mila dollari (il 9° posto) e la possibilità di acciuffare il bersaglio grosso, che in questo caso vale 337mila dollari. A provare a impedirglielo, tra gli altri, i soliti Astedt e Rolle, insieme a una vecchia volpe come il canadese Mike Watson.

Tag: