GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

WSOP Circuit Italy: Christian Rotundo e Luca Sebastiani vincono i primi due anelli!

Scritto da
06/09/2017 00:30

1.353


Christian Rotundo (foto Campione Poker Team)

La quarta edizione del WSOP Circuit Italy di Campione d’Italia è iniziata nel segno di Luca Sebastiani ma soprattutto di Christian Rotundo. Sono i nomi dei primi due giocatori che si aggiudicano il prestigioso anello del WSOP-C, ma Rotundo ha qualche motivo in più per festeggiare: il suo successo vale infatti ben 122mila euro e gli apre le porte verso Las Vegas!

WSOP Circuit Italy #1 – 550€ NLHE, 600.000€ gtd

Seicentomila euro garantiti non sono una cifra semplice da coprire, al giorno d’oggi. L’impresa è riuscita in extremis, grazie alle 1202 entries raccolte fra day 1A e day 1B (re-entry comprese), ma al giorno d’oggi esistono pur sempre pochi casinò in Europa capaci di fare numeri analoghi con regolarità.

Al salone delle feste del nono piano si è visto il field delle grandi occasioni, con una corposa sfilata di nomi importanti del poker live italiano, da Bonavena a Benelli e Savinelli a moltissimi altri. Il final table vedeva tra i qualificati diversi nomi a sorpresa con Andrea Cortellazzi che appariva il più esperto, nonostante la giovane età, e quindi fra i favoriti per puntare a una vittoria che valeva 200.000€.

Il biondo player ci va vicino, riuscendo a chiudere fra i primi tre e capitalizzare il tutto con un deal che spalma il montepremi. Così Cortellazzi riesce ad assicurarsi una cifra a 5 zeri e così gli altri due, Christian Rotundo e Harjershwarjit Singh, terminati nell’ordine.

30 anni da Varazze (SV), Rotundo racconta a Gioconews di essere un amatore e infatti, dopo questa sonante vittoria, fa subito ritorno a casa per seguire i lavori della sua impresa edile. Un ritorno in Liguria pieno di cose da raccontare, ma soprattutto di soldi e di un anello: quello che gli permetterà, nell’agosto prossimo, di giocare il Global Casino Championship, freeroll con 1 milione di dollari e un braccialetto WSOP in palio.

Il payout del tavolo finale:

  1. Christian Rotundo 122.000€ *
  2. Harjershwarjit Singh 104.200€ *
  3. Andrea Cortellazzi 100.000€ *
  4. Roberto Finotti 32.300€
  5. Vittorio Santaniello 25.800€
  6. Davide Magaton 18.500€
  7. Nicola Mattei 14.100€
  8. Fernando Rocha 10.100€

* deal

Luca Sebastiani (foto Campione Poker Team)

WSOP Circuit Italy #2: 440€ NLHE

Nella giornata di ieri si è concluso anche l’event #2, che ha portato alla ribalta un giovane grinder come Luca Sebastiani. Infatti è stato proprio “lucaseba89” a mettere le mani sul secondo anello in palio a Campione d’Italia. Il 22enne ha avuto la meglio su un tavolo finale non semplice, mix tra navigati rounder e giovani rampanti. C’era Matteo Mutti (vincitore del WSOP Circuit Main Event l’anno scorso), un espertissimo player live come Sasha Novitskiy, un MTTer di primo livello come Mario Carrascon e Marco Speranza, fratello di quel Simone che conosciamo bene, come coach di Pokermagia e come player di successo, live e online.

Proprio Speranza ha tenuto fede al buon nome della famiglia, impegnando Sebastiani in un lungo testa a testa, risolto infine in favore di quest’ultimo:

  1. Luca Sebastiani 14.540€
  2. Marco Speranza 10.800€
  3. Julien Bosshard 7.400€
  4. Marco Robizzi 5.600€
  5. Licurgo Boccardi 4.400€
  6. Alexander Novitkiy 3.700€
  7. Matteo Mutti 3.100€
  8. Vincenzo Di Martino 2.500€
  9. Mario Carrascon 2.100€

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento