Gioco legale e responsabile

Live

WSOPE Main Event: Ryan Riess come Phil Hellmuth? Ecco il final table

Stabilito il final table del WSOPE Main Event, con protagonista l’ex campione del mondo Ryan Riess, a caccia della magica doppietta. Finora, soltanto Phil Hellmuth nella storia del poker è riuscito a vincere il Main Event sia alle WSOP sia alle WSOPE.

Scritto da
02/11/2018 08:46

1.312


Al tavolo finale del WSOPE Main Event 2018, Ryan Riess ha un triplo appuntamento. Il primo è naturalmente con il braccialetto, il più ambito della kermesse; il secondo è con un premio da €1.122.239; il terzo, e forse il più importante, è con la storia stessa.

Portandosi a casa il WSOPE Main Event, infatti, Riess diventerebbe il secondo giocatore al mondo a centrare l’incredibile doppietta, visto che nel 2013 si aggiudicò il titolo di campione del mondo alle World Series of Poker. Prima di lui, soltanto un mostro sacro come Phil Hellmuth.

 

WSOPE Main Event Ryan Riess

Ryan Riess

 

WSOPE Main Event Day 5: the road so far

Ripartivano in 12 a caccia del titolo, per un Day 5 cominciato con il freno a mano tirato. Tanta la pressione, tanta la voglia di rientrare tra i magnifici 6 che oggi si daranno battaglia al tavolo finale del WSOPE Main Event.

Ci è voluto un cooler a spedire alle casse il primo giocatore, Ming Xi, sfortunato a centrare una scala al river per soccombere al full house di Jack Sinclair. Come spesso succede, saltato il ‘tappo’ della prima eliminazione è arrivata subito dopo la seconda, con Vladimir Troyanovskiy abbattuto da un uno-due tremendo contro Stoyan Obreshkov.

10° posto per Dominik Matejka, lo short stack di inizio giornata, eliminato da Riess con A-9 contro A-Q, per un flop che ha portato sia un 9 sia una Q, proiettando l’americano in testa al chip count. Una leadership cementata con l’eliminazione di Obreshkov al 9° posto, grazie a una doppia coppia con cui Ryan ha superato la pocket pair di re dell’avversario.

Bulcsu Lukacs e Koray Aldemir sono stati gli ultimi due ad arrendersi, nel giro di quattro mani, chiudendo il Day 5 con i 6 finalisti.

6 paesi, 1 solo braccialetto

Al tavolo finale del WSOP Europe Main Event avremo dunque sei giocatori di altrettante nazionalità. Dell’americano Ryan Riess abbiamo già parlato: i riflettori saranno puntati su di lui, a caccia dell’impresa che Phil Hellmuth firmò nel 2012, quando vinse il Main Event delle WSOPE 23 anni dopo aver battuto Johnny Chan in heads-up per il titolo di campione del mondo.

Ma il chip leader è l’ungherese Laszlo Bujtas, poker pro da 10 anni che eliminando Lukacs e Aldemir sul finire di giornata ha scalzato il serbo Milos Skrbic. Dopo Riess, 3°, ecco il britannico Jack Sinclair, davanti al bulgaro Krasimir Yankov e all’ucraino Ihor Yerofieiev.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

WSOPE Main Event: chip count del final table

  1. Laszlo Bujtas 14.040.000
  2. Milos Skrbic 12.720.000
  3. Ryan Riess 10.615.000
  4. Jack Sinclair 8.585.000
  5. Krasimir Yankov 3.995.000
  6. Ihor Yerofieiev 3.170.000

WSOPE Main Event: payout

  1. €1.122.239
  2. €693.573
  3. €480.028
  4. €337.778
  5. €241.718
  6. €175.965
  7. Koray Aldemir €130.350
  8. Bulcsu Lukacs €98.287
  9. Stoyan Obreshkov €75.461
  10. Dominik Matejka €75.461
  11. Vladimir Troyanovskiy €59.011
  12. Ming Xi €59.011

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento