Gioco legale e responsabile

News

Benjamin Rolle: chi è “bencb789”, tra i più longevi fenomeni del poker online post-boom

Andiamo alla scoperta di Benjamin Rolle, il cui nome non dirà nulla a gran parte di voi. Ma se diciamo "bencb789" allora capirete che si parla di un fenomeno vero, tra i più duraturi e longevi di un mondo - il poker online - che divora chi non sta al passo coi tempi.

Scritto da
30/05/2020 19:58

3.146


Benjamin Rolle alias “bencb789”

Di lui avete sentito parlare l’ultima volta qualche settimana fa, come sempre per niente di banale: il tavolo finale dello SCOOP Main Event sulla room internazionale di PokerStars, terminato infine con un 8° posto. Un piazzamento da 118mila dollari che però non rende affatto merito al talento e alla carriera di Benjamin Rolle, meglio noto come “bencb789”.

Il mito dell’anonimato nel poker online

Nel mondo del poker online, da sempre una delle curiosità più grandi è legata all’associare un nome (e possibilmente un volto) a un nickname. L’esempio più celebre e clamoroso rimane quello di Viktor Blom alias Isildur1, anche se in realtà il nome del fuoriclasse svedese era iniziato a circolare ben prima dell’annuncio ufficiale, giunto all’inizio del 2011. Di fatto, però, lo pseudo-anonimato di Isildur1 durò poco più di un anno. Quello di “bencb789”, invece, è durato almeno 3 volte tanto. Ma qui occorre fare un passo indietro.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Da re dei Sit a fenomeno polivalente: chi è Benjamin Rolle

Originario di Cottbus, dove nacque circa 31 anni fa, Benjamin Rolle inizia ad affacciarsi al mondo del poker nel 2009, stimolato dalle classiche partite con amici. Da lì inizia una scalata paurosa, che lo porta nel giro di appena 3 anni a diventare un giocatore di elite nei sit’n’go. Ben studia profondamente i sit turbo e hyperturbo, sia heads up che 6-max, arrivando a giocare i buy-in da 500 a 5.000$. Già nel 2013 entra nella top 10 dei giocatori più vincenti su Pokerstars e lo farà per 3 anni in fila, con la ciliegina del 2015 in cui diventa il giocatore più vincente al mondo nei sit, con più di 300mila dollari di profit.

Nel frattempo “bencb789” non disdegna di studiare il cash game (in particolare lo Zoom 500) e soprattutto gli MTT. Proprio dai tornei online arriva lo shot di quelli che cambiano la vita. Nel settembre 2016 “si permette” di battere sua maestà Fedor Holz nel torneo più costoso della storia: il Super High Roller WCOOP da 102.000$.

La mano conclusiva del WCOOP 2016 Super High Roller

Lo shottone che cambia la vita, ma non troppo

Nelle casse di “bencb789” entrano 1,17 milioni di dollari e il suo nickname diviene improvvisamente noto anche al grande pubblico. Chi invece frequentava il mondo del poker online ad alti livelli lo conosceva già, almeno il nick…

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Dopo aver vinto un grande torneo come quel WCOOP mantenere l’anonimato era un’impresa galattica, ma Benjamin Rolle ci riesce ancora per un po’, nonostante l’esposizione mediatica derivante da quel grande successo ne proietti praticamente da subito alla grande la sua immagine di poker coach. Già da prima di quel successo, infatti, Ben era apprezzato per le sue doti di insegnante. La fama di coach è cresciuta parallelamente a quella di player e, a un certo punto, anche nascondere la propria identità è stato per lui impossibile.

Tuttavia Benjamin Rolle non è certo uno a cui piaccia molto apparire. Sotto questo aspetto non gli è andata malissimo, visto che il periodo in cui il suo successo esplode coincide anche con la crisi del poker online, a partire dall’aspetto delle sponsorizzazioni. Quella di Benjamin Rolle-bencb789 rimane dunque una popolarità contenuta, limitata alla nicchia del pubblico già edotto al mondo del Texas Hold’em e che segue molto l’online.

La postazione di Benjamin per il grinding

Cottbus-Londra-Malmoe-Vienna: le tappe di bencb

Una volta divenuto poker pro, Benjamin Rolle ha lasciato Cottbus e la sua Germania per cercare paesi più poker-friendly, soprattutto sotto l’aspetto delle tasse. La prima tappa del suo peregrinare è Londra, ma l’Inghilterra non è proprio il posto che fa per lui: “Tempo di m***a, cibo di m***a, gente strana”, dirà Ben della sua non felicissima esperienza inglese. La tappa successiva è Malmoe, in Svezia, paese che Rolle trova più aperto come mentalità e nel quale vive per qualche anno. Alla fine, però, la scelta di Benjamin cade su una delle città europee più apprezzate dai giocatori di poker high stakes: Vienna. Ed è proprio nella capitale austriaca che il tedesco vive tutt’oggi.

La “semi-allergia” al live

Molti giocatori che si sono costruiti successo, fama e bankroll online hanno poi trovato naturale sfogo live. Per Benjamin Rolle non è stato proprio così, e non certo per una mancanza di fondi. Evidentemente il live non appassiona moltissimo il tedesco, che su Hendon Mob è presente con appena 7 risultati per un incasso globale di poco più di 100mila dollari. Praticamente nulla, paragonato a volumi e vincite arrivate per lui dall’online.

Ben…più social

Con gli anni, Rolle decide di sbottonarsi sempre un po’ di più, soprattutto sul suo account Twitter. Oggi in pochissimi possono vantare la sua longevità ad altissimi livelli, sia da poker player che da coach. Questo glielo riconosce – in maniera unanime – tutta la community pokeristica mondiale. E pazienza se il poker, oggi, non è quel gran fenomeno di costume come 10 anni fa.

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento