Vai al contenuto

Casa degli Assi: trionfa il bresciano Daniele Palini

Pubbli-redazionale. E’ Daniele Palini il vincitore de La Casa degli Assi, l’innovativo programma dedicato al poker sportivo, a metà tra talent e reality show, prodotto sulla base di un format  originale di PokerStars.it e realizzato da Magnolia, in onda ogni domenica su Italia 2. Il ventiquattrenne proveniente da Brescia si è aggiudicato il premio finale di € 50.000 battendo, nell’ultima sfida al tavolo da poker, il cosentino Ercole Consoli.

Daniele Palini, vincitore della Casa degli Assi

Questa la classifica finale:

1. Daniele Palini (Brescia)
2. Ercole Consoli (Cosenza)
3. Gennaro Versi (Castel Volturno CE)
4. Samanta Visalli (Bergamo)
5. Gianluca Di Costantini (Roma)
6. Giuseppe “Pippo” Scordo (Messina)

“Se vinco il premio finale di 50’000 euro la prima cosa che vorrei fare è comprare una casa ai miei genitori” lo aveva dichiarato Daniele durante i casting di selezione che si sono tenuti a Milano e Roma lo scorso marzo. Il giovane bresciano era riuscito a entrare nella casa superando la concorrenza di oltre tremila persone. E’ stato sempre molto attento al suo stile è si è dimostrato particolarmente sicuro di sé. Durante i casting, infatti, ha anche dichiarato “penso di avere le capacità per apprendere in fretta tutto il necessario per diventare il migliore”.

Iniziato il 27 aprile, il programma è stato il primo talent italiano basato sul poker sportivo. Obiettivo de “La Casa degli Assi” è stato osservare come abilità e tecniche applicate nel poker sportivo si possano ritrovare nelle interazioni quotidiane, nella capacità di interpretare i comportamenti altrui e gestire le difficoltà di ogni giorno.

All’interno della prestigiosa villa marocchina che ha ospitato il programma, i protagonisti si sono sfidati, oltre che attraverso il poker, anche per superare prove fisiche e di abilità coordinate dalla mental coach Silvia Pasqualetti e la sport trainer Mariella Pellegrino, mentre a perfezionare le loro abilità pokeristiche è stato il poker coach Alberto Russo. A vestire i panni del direttore della casa, invece, è stato il campione italiano di poker sportivo e Team Pro di PokerStars Luca Pagano.

La Casa degli Assi è stata anche una scuola di poker sportivo all’interno della quale i 15 inquilini hanno imparato a migliorare la propria tecnica e a interpretare meglio il gioco dell’avversario.

Daniele è riuscito ad arrivare fino in finale e a portare a casa il primo premio grazie solamente alla sua tenacia e alla sua abilità al tavolo verde. Il suo sogno ora, dopo essere stato al tavolo con campioni come Luca Pagano e Pier Paolo Fabretti, è quello di poter sfidare un suo mito, l’ex calciatore brasiliano Ronaldo, il “Fenomeno”, appassionato giocatore con i colori del Team PokerStars SportStars.