Gioco legale e responsabile

News

Il cash game in Russia: l’action al Casinò Sochi e la partita VIP tra gli high roller

Tutte le curiosità sull'acion cash game al Casinò Sochi che rispolvera una lunga tradizione russa, con molti ricchi giocatori high roller che non scherzano, forti di bankroll ingombranti...

Scritto da
29/03/2019 17:08

2.734


dal nostro inviato Luciano Del Frate

Krasnaya Polyana (Sochi), Russia – Il Casinó Sochi é senza dubbio il centro di gravità del poker russo: è una delle poche location autorizzate in tutto il continente dove è possibile giocare in modo legale.

Il corridoio che collega la poker room del cash game con la sala dei tornei all’interno del Casinò Sochi

La sala da gioco è talmente vasta (da un certo punto di vista ricorda un casinò di Las Vegas) che é facile perdersi. Per chi ha visitato la Strip di Las Vegas, è facile collegarlo al Wynn per il lusso e lo sfarzo.

Ci sono anche diverse sale dedicate ai giornalisti, blogger e allo staff di PokerStars. Adiacente alla nostra media room c’é la prima location dedicata ai giochi di cash game ma riservata solo ai comuni mortali (che però possono sedersi a tavoli a livelli già importanti). C’ é poi una lussuosissima sala VIP protetta, dove non é possibile entrare se non ti presenti con una carriola piena di rubli.

Il Casinó Sochi ha dedicato molto spazio all’ospitalitá dei giocatori high roller, la cui identità viene protetta ad oltranza. Il gambler entra in queste sale e scompare alla vista di tutti.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

L’atrio al secondo piano davanti alla sala del cash game

Per questa ragione, all’entrata del casinò i controlli sono più rigorosi che in un aeroporto russo. E’ necessario superare diversi check point. Ci mancano solo le radiografie e poi sei al completo. Il  metal detector è parecchio invasivo ma serve per proteggere l’incolumità di diversi VIP che frequentano la sala.

Il casinò è frequentato da businessman russi ed anche politici di primo piano (ministri etc.). D’altronde Sochi è raggiungibile da Mosca in due ore e un quarto di volo. Putin ha scelto Sochi per la residenza presidenziale estiva (prendendo spunto da Stalin che fu l’uomo che diede vita al “sogno” Sochi come luogo di vacanze e relax per i russi): lo “Zar”, solo nel 2018, ha fatto più di 30 visite ufficiali nell’ex sede dei Giochi Olimpici invernali.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

In queste VIP private rooms il giocatore ha a disposizione qualsiasi tipo di confort, anche postazioni molto eleganti per cenare con la famiglia o gli amici (ma deve garantire una spesa giornaliera al casinò).

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

L’ingresso della poker room VIP

Nel cash game la sala VIP é blindata, mentre nell’altra aperta al pubblico, già alle 11 del mattino ci sono 4 tavoli 8 Max, ma è solo l’aperitivo. Alle 14 è già tutto pieno e bisogna mettersi in waiting list.

Ai livelli bassi l’action é divertente con giocatori, in genere, passivi che non mollano mai su tutte le streets (le classiche calling station) ma anche molto loose che però non riescono a gestire la loro aggressività. Lo avevamo già capito nel lontano 2013 durante il Russian Poker Tour. Sochi è stata un’ulteriore conferma.

Ai livelli più alti invece non si scherza per nulla e la possibilità è concreta di trovare giocatori molto aggressivi con bankroll importanti: dalla serie sono guai seri, se non sei nella serata giusta.

La partita più bassa é 1$/3$, si gioca anche la 5$/5$ per arrivare agli high stakes 10$/25$, PLO 8 Max, No limit hold ‘ em e hi-Low.

Non osiamo immaginare a che livello si possa arrivare nella VIP room, ma i russi sono abituati bene. Spesso si giocano home games milionari.

Un businessman italiano noto nell’ambiente perché un vero appassionato di poker, ci raccontò qualche anno fa di ritrovarsi proprio in Russia contro alcuni ricchi oligarchi russi: la partita prevedeva buy-in da minimo 1 milione di dollari. In poche mani, un giocatore locale andò subito all in per un milione. Sudò freddo perché aveva spillato A-A. Cosa fare? Seppur ricco si trattava sempre di un milione… Alla fine chiamò ma sudò freddo perché nel gioco delle carte non vi può essere mai certezze.

Questo racconto non deve essere fuorviante, stiamo parlando di persone con bankroll milionari (in alcuni casi si parla di patrimoni per miliardi di dollari!). Avviso per noi comuni mortali: dobbiamo continuare a ragionare e giocare con responsabilità, con la testa e per pochi euro. In ogni caso, questo racconto è servito per farvi capire come può trasformarsi una partita in Russia.

A conferma di questa versione, l’ambasciatore di Pokerstars Mikhail Shalamov ci ha rivelato: “esistono diversi posti dove si gioca partite importanti. Io gioco solo qui nel casinò (online Mikhail a volte si siede anche negli high stakes, in particolare nella partita 25$/50$) perché é una poker room con standard di sicurezza molto alti. Ho sentito però di partite ai 500$/1.000$ PLO e NLHE ed ho sentito di persone che hanno perso milioni…”. Molto probabilmente Mikhail si riferisce a home games. D’altronde in Russia solo il Casinò Sochi può essere considerato un punto di riferimento per i giocatori che amano giocare in location legali.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento