Vai al contenuto

Caso Hellmuth: la spiegazione di UB

L’argomento piu’ inflazionato di questo Natale nei forums di poker di tutto il mondo, e’ stato certamente il piatto vinto da Phil Hellmuth con una mano peggiore del suo avversario. Erano arrivate le prime spiegazioni ufficiali da parte di Ultimate Bet, come avevamo scritto qui.
Ieri è giunto un comunicato di Tokwiro, la società che detiene la maggioranza di UB e di Absolute Poker (riunite sotto il nuovo network Cereus), in cui si entra nei dettagli di quanto accaduto.

Sembra che l’errata assegnazione della mano sia da addebitare ad una improvvisa disconnessione da parte dell’utente DOUBLEBALLER (peraltro riscontrata dallo stesso utente ed ammessa in chat), nel preciso istante in cui la cache della memoria di ogni giocatore viene svuotata in vista della mano successiva. In termini pratici, il software non ha riconosciuto nessuno al tavolo con Phil Hellmuth, assegnandogli quindi il piatto – diciamo così – per "mancanza di avversario".

Da un’indagine di UB effettuata dopo il fatto, è emerso che in altre 36 mani è avvenuto qualcosa di simile, dando quindi origine ad un nuovo tipo di errore che l’azienda afferma di stare già fronteggiando, anche grazie all’incrocio dei dati provenienti dalle varie mani incriminate. Tutte le "vittime" – è bene chiarirlo – sono già state interamente rimborsate, e le mani interessate riguardavano non solo l’Hold’em, ma anche il Razz e lo Stud.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Da parte sua, Phil Helmuth ha provveduto a diffondere un comunicato personale, in cui il vincitore di 11 braccialetti WSOP afferma “Sono uno dei giocatori più osservati su internet, e tutto ciò che posso dire è che è ovviamente chiaro come non ci fosse alcun cattivo intento da parte mia, ed è ancora più ovvio che UB abbia affrontato il problema come meglio non avrebbe potuto. La cosa importante qui, è che io continuo a nutrire enorme fiducia nel software di Ultimate Bet e nel suo nuovo management"

 

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI