Vai al contenuto

Daniel “WiLDmAn75” Buzgon conquista il Triple Crown

Daniel 'WiLDmAn75' Buzzgon E’ uno dei riconoscimenti più prestigiosi che un giocatore di tornei di poker online possa riuscire a conquistare, e nonostante sia davvero difficile da ottenere ci riescono più players di quanti si possano immaginare: questa volta ce l’ha fatta Daniel “WiLDmAn75” Buzgon, grazie ad una performance da record.

Lo statunitense è infatti riuscito a vincere nell’arco di una settimana tre tornei su altrettante piattaforme, ovvero il 40.000 $ garantiti su Full Tilt Poker, il 40.000 $ garantiti su PokerStars ed infine un torneo da 20.000 $ garantiti su Absolute Poker, guadagnando complessivamente 41.000 dollari.

Tutte queste affermazioni sono giunte in tornei 6-max, un aspetto che Buzgon non giudica casuale: “Credo che sia un formato in cui mi sento più a mio agio, questo perché solitamente si è più deep ed è possibile giocare maggiormente postflop, in particolar modo nei tornei rebuy. Questo consente di costruire solidi stack che evitino di andare all-in preflop, come invece accade spesso nei tavoli full ring”.

Daniel ha cominciato a giocare a poker dopo il boom causato da Chris Moneymaker, e lui stesso è stato capace nei tornei live – comprese le scorse WSOP – di ben figurare, nonostante il suo terreno preferito è e resti l’online.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Attualmente classificato in 281esima posizione fra i giocatori di tornei di poker online nel mondo, “WiLDmAn75” ammette che entrare nella top 100 sarebbe un sogno, per quanto difficile da realizzare: “Nelle prossime settimane ci sono grandi tornei in programma, quindi sarebbe possibile, ma non genero abbastanza volume se paragonato a quello di chi staziona nei piani alti della classifica, non so nemmeno come facciano a giocare così tanto. Cercherò di fare il possibile senza che diventi un’ossessione”.

Per diventare un giocatore di tornei di successo, Daniel Buzgon propone quindi la sua ricetta: “Credo che frequentare forum di poker sia essenziale, così come avere un gruppo di amici capaci con cui discutere di mani o situazioni di gioco in generale. Anche guardare video di giocatori abili riesce a migliorare molto in un periodo di tempo contenuto. E ovviamente giocare senza timore di commettere errori, ma cercando di imparare da questi”.

Certo, non tutti hanno come amici campioni del calibro di Joe “hoodini10” Udine o Connor “blanconegro” Drinan, ma in fondo per essere considerati giocatori vincenti non è indispensabile accumulare vincite superiori al milione di dollari come fatto da Daniel “WiLDmAn75” Buzgon, o perlomeno non subito…