Gioco legale e responsabile

News

Dario Alioto domina le classifiche EPT

Scritto da
21/01/2011 07:05

5.162


dario-alioto Dario “Ryù” Alioto, dopo la positiva trasferta alle Bahamas, rafforza il suo primato nella leaderboard dell’European Poker Tour, sia  nell’Omaha che nei Mixed Games. Nel Caribbean Adventure 2011, ha ottenuto un importante quinto posto nell’evento 1.000$ Pot Limit Omaha che ha visto ai blocchi di partenza 120 iscritti. Dario ha dominato il torneo ma al final table purtroppo ha subito due brutti cooler che hanno condizionato il suo cammino. Nel frattempo ha grindato live anche nell’evento 8Game, dove è riuscito ad andare in the money.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Nella graduatoria generale del Player of The Year spicca al terzo posto proprio il capitano del team di Sisal Poker, dietro a Fernando Brito e John O’Shea. Da segnalare anche la 16esima posizione dell’italo-tedesco Giuseppe Pantaleo (975) e la 26esima di Emiliano Bono (850).

Ryù ” è sempre più il re incontrastato dell’Omaha e sta ipotecando il titolo di Player of The Year della specialità nella settima stagione EPT. E’ salito a quota 700, con ben 200 lunghezze di vantaggio sul secondo Kevin Michel Derwael. Ancora più evidente il dominio del player siciliano nei Mixed Games, con 1050 punti rispetto a John O’Shea, fermo a 825.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Con Alioto l’Italia può festeggiare anche il primato nella classifica per Nazioni insieme alla Francia: sono ben 38 gli azzurri che sono andati a premio negli eventi del PokerStars European Poker Tour in questa prima parte del calendario, con 209 partecipanti, per una percentuale del 18.18%. Solo i transalpini hanno fatto meglio: stesso numero di piazzamenti ma con meno iscritti (195) e un dato percentuale migliore (19.49% ). Sul gradino più basso del podio l’Olanda, vicinissima, con il 18.18%.

Gran Bretagna e Stati Uniti vantano il numero maggiore di giocatori classificati nella zona che conta (ben 45) ma con un ‘field’ notevole di players schierati. La classifica potrebbe sembrare fine a se stessa ed invece è un’importante cartina tornasole che testimonia il crescente peso del nostro movimento in ambito internazionale.  Non è un caso che in testa all’EPT Leaderboard di tutti i tempi ci sia Luca Pagano e nei primi dieci un altro azzurro: Dario Minieri.

EPT Player Of The Year 2010/2011
1. Fernando Brito 2810
2. John O’Shea 1775
3. Dario Alioto 1750
4. Konstantin Puchkov 1550
5. Kayvan Payman 1375
6. Yotam Bar Yosef 1375
7. Kent Lundmark 1300
8. Toby Lewis 1300
9. Tomer Berda 1180
10. Kristijonas Andrulis 1160

EPT Omaha

Dario Alioto 700
Kevin Michel Derwael 500
Bartolome Gomila Romero 500
Gary Mills 500
Philip Junghuber 500
Stig Härold 500

EPT Mixed Games
Dario Alioto 1050
John O’Shea 825
Matthew Ashton 750
Marcel Luske 550
Chris Bjorin 500
Ofri Abramovivi 500
Florian Bussmann 500
Benjamin Pollak 500