Vai al contenuto

Dario Minieri su ‘thePlayer – Poker Magazine’ di novembre

Il nuovo numero di “thePlayer – Poker Magazine” è in uscita il 15 novembre, e sarà un numero speciale, a partire dalla copertina. Quest’ultima è infatti dedicata a Dario Minieri, che con la vittoria all’IPT Pro League è prepotentemente tornato in auge, dimostrando di meritare sempre un posto fra i top players. Oltre alla bella foto di copertina, troverete all’interno della rivista anche una interessante intervista del campione romano di PokerStars.

A proposito di interviste, il numero di novembre di ‘thePlayer – Poker Magazine’ ne conterrà anche una doppia, a due protagoniste dell’Italia del poker al femminile: Sara Viozzi e Giorgia Tabet. Inoltre, in previsione dell’arrivo del cash game nelle poker room .it, potrete leggere i pareri a riguardo di gente del calibro di Salvatore Bonavena, Luca Moschitta, Fabrizio Baldassari, Simone Coppari e Filippo Candio. E sempre a proposito di cash game, Paolo “salsa-vb” Luini anche darà le sue prime impressioni su questa modalità di gioco.

Anche due grandi amici di Assopoker sono presenti nel nuovo numero di ‘thePlayer – Poker Magazine’: si tratta di Roberto “RobyS” e Adriano “Noodles” Sabato, i due fratelli pugliesi noti players e imprenditori del poker italiano. Infine, non mancheranno reportage dei maggiori eventi, interviste e rubriche a rendere la lettura sempre più piacevole e completa.

Per ricevere “thePlayer – Poker Magazine” comodamente a casa vostra basta abbonarsi su www.theplayer.it.
La rivista come sempre è gratuita e la sottoscrizione dell’abbonamento comporta solo il pagamento di €15 per le spese di spedizione di un intero anno.
L’appuntamento è ora al numero di Dicembre, in cui thePlayer – Poker Magazine festeggerà il suo primo anno di attività.

Questo è invece il video trailer del nuovo numero: buon divertimento!

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".