Vai al contenuto

Full Tilt Poker: tutto rinviato al 15 settembre!

full-tilt-pokerA Londra doveva essere il giorno della verità, con l’udienza da parte dell’Alderney Gambling Control Commission (AGCC), per decidere sulle sorti della licenza di Full Tilt Poker. Su esplicita richiesta dei legali della red room, l’audizione è stata rinviata al 15 settembre ed ogni decisione definitiva verrà presa in quella data.

L’indiscrezione è stata confermata da un membro della commissione al termine della lunga udienza tenutasi al Victoria Park Plaza Hotel della capitale inglese. Assopoker ha seguito per voi la lunga giornata di passione garantendo oltre 12 ore di continui aggiornamenti live. E non è finita. I fatti del giorno:

Londra 11.20
L’ente regolatore doveva esprimersi in maniera definitiva, ma i legali della red room, da quanto si apprende dalle prime indiscrezioni, hanno richiesto un rinvio per agevolare le trattative con gli investitori europei. La commissione sembra intenzionata a concedere un ulteriore termine, ma ancora non vi sono comunicazioni ufficiali.

Parigi 11.25
Un giornalista di iGaming France presente nella capitale inglese ha reso noto che la stessa Arjel (l’ente regolatore francese) ha prorogato di un mese la sospensione della concessione a FullTiltPoker.fr per dare tempo a Ray Bitar e soci di formalizzare la vendita delle quote del sito irlandese. Si attendono le conferme ufficiali da Londra e Parigi.

Londra 12.10
In base alle prime ricostruzioni dei media britannici,  l’AGCC sembra intenzionata a concedere un breve rinvio, accogliendo le richieste degli avvocati di Full Tilt Poker. La red room, in attesa della decisione definitiva, dovrà versare una cauzione di 250.000 sterline, a garanzia del pagamento dei costi e delle tasse pregresse di esercizio della licenza.

Londra 12.46
I legali della poker room hanno insistito per proseguire l’udienza in privato, per proteggere l’identità dei potenziali acquirenti. La commissione sembra aver accolto tale richiesta.

Londra 13.28
L’udienza dovrebbe essere aggiornata tra circa un’ora. Il motivo del contendere sembra il versamento della somma di 250.000 sterline: in base alle indiscrezioni rivelate dalla radio Quadjacks.com, i legali di Tilt avrebbero garantito il pagamento solo in cambio della certezza della riattivazione della licenza. La notizia però non è stata confermata da fonti ufficiali ma sembra essere il nodo in vista del possibile rinvio.

Londra 15.00
E’ in corso, al Victoria Park Plaza Hotel, l’udienza privata tra l’AGCC e gli avvocati Martin Heslop, Tony Coles e Nick Nocton, dello studio londinese Jeffrey Green Russell in rappresentanza di Full Tilt Poker. I legali hanno fatto capire che verseranno le £250.000 entro una settimana solo in caso di garanzie del rinnovo della licenza.

Londra 15.18
L’AGCC ha reso noto che l’udienza è stata sospesa e che la decisione verrà presa dopo la pausa pranzo.

Londra 17.50
La lunga maratona continua: ancora nessuna notizia ufficiale dalla capitale inglese. Sembra che l’udienza sia stata interrotta 40 minuti fa ma l’Alderney Gambling Control Commission non ha ancora comunicato la data del prossimo rinvio. Con ogni probabilità verrà accolta la richiesta di Full Tilt Poker di posticipare una decisione definitiva tra un mese, in modo tale da favorire lo sviluppo della trattativa con i misteriosi investitori europei.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Londra 19.20
Confermata dai media inglesi la notizia diffusa stamani: la Alderney Gambling Control Commission ha rinviato ogni decisione all’audizione del 15 settembre, quando Full Tilt Poker dovrà presentare nuove garanzie economiche. Accolte le richieste dei legali della room che confidano di concludere la trattativa di vendita entro quella data. Fanno sapere da Londra che la scelta di aggiornare l’udienza è stata presa a tutela dei players.

Londra 22.30
Al termine della giornata, un membro della Gambling Commission ha confermato: “abbiamo deciso di posticipare tutto e di prendere una decisione non più tardi del 15 settembre nell’interesse dei clienti di Full Tilt Poker”.

Seguiranno in Home Page aggiornamenti, commenti e indiscrezioni sulla delicata vicenda di Full Tilt Poker. Seguiteci!

Tu cosa ne pensi? Esprimi la tua opinione sul nostro forum!

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.