Vai al contenuto

Galfond Challenge: succede di tutto nelle ultime due sessioni. Mancano solo 3,5k mani al termine

Nonostante una action frenetica, la fine dei due nuovi step hanno portato ad un nulla di fatto. Ma vediamo come.

Sessione numero 33 Venividi1993 aumenta il vantaggio

Giocata venerdì 3 aprile, la 33esima sessione tra Phil Galfond e Venividi1993, valevole per la Galfond Challenge, si è conclusa dopo un totale di 632 mani giocate che hanno permesso al computo totale di raggiungere quota 20.659 colpi. 

Al termine della giornata, dopo tutta una serie di capovolgimenti di fronte, Galfond ha accusato una leggera perdita di €28.538 che ha permesso al suo avversario di riportare la distanza tra i due fino ai margini dei €70.000 complessivi. 

Ci sono state parecchie mani significative, ma è abbastanza palese che i due si stanno preparando per assestare il colpo decisivo nelle ultime sessioni della sfida. 

Ecco i punti salienti delle mani di venerdì:

Giornata numero 34 Galfond ricuce e torna a una sessione di distanza

La giornata numero 34 ha ricalcato lo stesso canovaccio di quella precedente precedente, ma il risultato è stato speculare a favore del giocatore americano.

Galfond ha terminato in testa per lo stesso vantaggio del suo avversario riscontrato la sera prima, esattamente €28,722 dopo 680 mani giocate.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Adesso il vantaggio di Venividi è identico a quello di un paio di sessioni or sono, poco più di €40.000, con la differenza che si sono giocate 1,200 mani circa in più e adesso la chiusura della sessione è distante una mezza dozzina di sessioni, forse meno, 5.

Pronti per il rush finale, eccovi le mani più importanti della sessione di sabato:

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".