Gioco legale e responsabile

Live · News

IPT 7: 4 tappe nella nuova stagione. PokerStars apre la prima room live a Saint Vincent

Scritto da
18/03/2015 13:59

3.970


A pochi chilometri dal Casinò di Portomaso, nell’incantevole sede di PokerStars, nel centro di Sliema, Luca e Claudio Pagano per Pagano Events, insieme a Marco Trucco (country manager di PokerStars Italia) e al presidente dell’EPT Edgar Stuchly hanno presentato la nuova stagione (la numero 7) dell’Italian Poker Tour con tante novità.

Prima di entrare nel dettaglio, le tappe saranno 4 e Saint Vincent reciterà un ruolo di primissimo piano (con due date), insieme a Malta (la tappa è in corso, oggi si disputa il day 1A con circa 320 players iscritti nel primo livello) e a Nova Gorica. Come ha sottolineato Luca Pagano “sarà un IPT di qualità, puntiamo ad un’offerta completa. Abbiamo ascoltato la voce e le esigenze dei players ed oltre ai classici tornei, ci sarà tanto cash game. Oramai i giocatori vogliono questo”.

luca-pagano-marco-trucco

Luca Pagano e Marco Trucco

Queste le tappe:

Malta – 18-28 marzo
Saint Vincent 30 luglio-3 agosto
Nova Gorica – 10-14 settembre
Saint Vincent Grand Final – 12-15 Novembre

“Quest’anno gli eventi Live di PokerStars saranno più che mai all’insegna della qualità. Per questo il numero degli appuntamenti è stato ridotto, ma è stato aumentato l’impegno su ciascuno di essi, con un’ampia offerta di giochi e di cash game durante ogni evento. La dimostrazione è la nuova PokerStars LIVE room di Saint Vincent, che diventa il punto di riferimento per tutti gli appassionati italiani e che sancisce una partnership importante tra PokerStars e il Casinò de la Vallée.”

Main Event sempre a €1.100 e Mini IPT a €330 ma sempre con garantiti importanti (è questa una grossa novità).

La scelta delle località segue due criteri principali: comodità di trasferimento per i giocatori e grande offerta di gioco, sia a livello di tornei, sia per la disponibilità di tavoli cash per l’intera durata di ciascun evento live. In questo modo l’IPT prevede di rispondere alle esigenze dei giocatori italiani e anche di attirare molti più player stranieri, tra i quali ci saranno anche diversi Team Pro internazionali diPokerStars.

Marco Trucco è chiaro: “il fatto di aver già programmato l’intera stagione permette a PokerStars di poter supportare al massimo, con la nostra offerta online, l’Italian Poker Tour”.

PokerStars: room live a Saint Vincent

Luca Pagano e Marco Trucco annunciano un’altra bomba: “PokerStars avrà la propria poker room live a Saint Vincent. La Poker Room del Casinò de la Vallée di Saint Vincent diventa una PokerStars LIVE e si aggiunge ad altre prestigiose location nel mondo come Londra, Macau e Manila in cui PokerStars “veste” la room dei propri colori. A Saint Vincent, oltre agli eventi dell’IPT, PokerStars LIVE porta un calendario di frequenti eventi dal vivo per tutte le tipologie di giocatori e le loro esigenze.

Per l’apertura della PokerStars LIVE di Saint Vincent, il 24 Aprile, si terrà un Mini IPT straordinario, con un montepremi garantito di €100.000.

Saint Vincent: obiettivo EPT

Il fatto che PokerStrs avrà la propria room live a Saint Vincent, favorirà un ritorno dell’EPT in Italia? Luca Pagano non smentisce e rilancia: “ora pensiamo all’EPT Malta che avrà numeri impressionanti. Abbiamo condiviso questa scelta. Da italiani naturalmente lavoreremo in futuro anche per riportare l’EPT in Italia. Malta è una soluzione ideale. Saint Vincent? E’ ancora prematuro dirlo ma in futuro chissà…”.

Mini IPT 24 aprile con garantito da €100.000

Come annunciato, il Mini IPT avrà sempre un garantito e si disputerà sempre a Saint Vincent (anche se Malta sta strizzando l’occhio ad un evento del genere). La room live di PokerStars sarà inaugurata il 24 aprile proprio con un Mini IPT speciale ed avrà un garantito da €100.000.

Porte aperte a San Remo

Il focus sull’offerta cash, naturalmente spiega così l’esclusione, per la prima volta di San Remo. Il proprietario di Pagano Events lascia più di una porta aperta però alla location ligure: “c’è la possibilità di aggiungere un’altra tappa ma a condizione che vi sia la possibilità di proporre un’offerta di cash game importante”. Chiaro il riferimento a San Remo. In un’intervista esclusiva a Luca Pagano, da parte di Assopoker (che verrà pubblicata in seguito), il pro di PokerStars rivela: “le probabilità di un ritorno a San Remo? Quest’anno il 50%. Dall’anno prossimo il 99%”.

ipt-presentazione

Partendo da sinistra: il presidente EPT Edgar Stuchly, Claudio Pagano, Luca Pagano e Marco Trucco

 

Leaderboard: accordo con Global Poker Index

L’Italian Poker Tour e Global Poker Index sono orgogliosi di annunciare la partnership per la Stagione 7dell’IPT.

Durante la stagione, IPT e GPI offriranno due livelli di Player of the Year. Il livello Silver assegnerà punti per tutti gli eventi con buy-in inferiore a $600, e il livello Gold terrà conto di tutti gli eventi che si terranno durante gli IPT Festivals, senza limitazioni di buy-in. In questo modo ogni giocatore dell’IPT potrà concorrere per il Player of the Year.

Tutti i Main Event e Side Event dell’IPT Stagione 7 assegneranno punti per la Tournament LeaderBoard, con l’eccezione dei Super Satelliti live e degli eventi ad entrata limitata.

Queste le parole di Alex Dreyfus, CEO del GPI, in merito alla partnership:
“GPI vede con estrema soddisfazione e orgoglio il nuovo rapporto di collaborazione con l’IPT, che ci permetterà di espanderci nei paesi del Sud Europa insieme a un partner leader nell’organizzazione degli eventi live.”

A conferma che la politica di PokerStars per il 2015 sarà all’insegna dell’innovazione, giungono le parole del Country Manager Italiano Marco Trucco“Per far crescere il poker bisogna innovare e anche gli appuntamenti Live si mettono in gioco. Quest’anno ci sono già molte novità ma è solo l’inizio: non possiamo più accontentarci di ripetere gli eventi a cui i nostri giocatori sono abituati e farli diventare una routine. Come PokerStars abbiamo il dovere di immaginare i tornei dal vivo del futuro, e grazie all’esperienza organizzativa di Luca Pagano gli IPT saranno in prima linea in questa direzione.”

Come qualificarsi online

Naturalmente, rimane per tutti la possibilità di diventare protagonisti della grande stagione IPT, grazie alle qualifiche online.
Su PokerStars.it è possibile qualificarsi per ogni evento dell’Italian Poker Tour Stagione 7 con i satelliti di qualificazione che partono da €5 o 100FPP e danno accesso alla finale quotidiana da €100. Ogni settimana ci saranno almeno 10 pacchetti garantiti, che includono il buy-in da €1.100, più €400 di rimborso spese. Per partecipare ai satelliti basta visitare la lobby PokerStars e cliccare su ‘Eventi Live’, selezionando l’evento ‘IPT’ sulla mappa o dall’elenco nel menu a sinistra.

Doppia qualificazione online

In più, per la Stagione 7, ogni giocatore che si qualificherà con i satelliti online e parteciperà all’IPT per cui si è qualificato, riceverà un ticket per giocare uno speciale freeroll riservato ai vincitori dei satelliti con in palio un ingresso all’IPT successivo. Quindi basta qualificarsi per un IPT e giocarlo per avere la possibilità di vincerne un altro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento