Vai al contenuto

La Norvegia stringe le maglie

Nel poker online la confusione continua a regnare sovrana, e a sparigliare ancora di piu’ le carte arriva un nuovo provvedimento restrittivo, questa volta da parte del Governo Norvegese. Ai residenti in Norvegia sarà vietato l’accesso ai siti di gambling online. Il decreto diverrà operativo entro la metà del 2009, essendo necessari diversi aggiustamenti al testo di legge nel corso di questi mesi. Si tratta comunque di qualcosa che somiglia molto alla famigerata UIGEA degli Stati Uniti d’America.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Il divieto, approvato venerdì scorso, ha trovato subito l’opposizione della Commissione Europea, della Financial Services Association, e delle maggiori istituzioni finanziarie del paese scandinavo.
E’ ritenuto fortemente probabile che la vicenda finirà presto davanti all’Alta Corte Europea, anche perchè il provvedimento di fatto andrebbe a creare un monopolio, privilegiando scorrettamente la Norsk Tipping Company, azienda di proprietà del Governo Norvegese che eroga giochi, lotterie e scommesse.
 

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI