Vai al contenuto

MiniFTOPS: “Salamander6” il più ricco, “mc4chess” vince la leaderboard

L'eloquente Sharkscope di 'Salamander6'...Lo scorso 16 maggio è calato il sipario sulle miniFTOPS edizione numero XVI, caratterizzati da un programma di 30 eventi proprio come accade per le FTOPS, ma a circa un decimo del buy-in di questi ultimi.

I tornei si sono svolti naturalmente su Full Tilt Poker, avevano un buy-in compreso fra gli 11 ed i 216 dollari e un montepremi complessivo garantito pari a 7 milioni di dollari. Complici i buy-in accessibili ed il fatto che stiamo parlando della seconda poker room al mondo, i tornei hanno fatto registrare in tutto 179.171 iscritti, per un’imbarazzante media di 5.972 giocatori per evento, seppur con oscillazioni importanti.

Infatti, se l’evento di Razz da 33 dollari di buy-in ha fatto registrare appena 1.390 partecipanti, il torneo No Limit Hold’em da 13 dollari di buy-in e ben 250.000 dollari garantiti ha fatto registrare la bellezza di 18.986 giocatori. Tuttavia, al di là dei numeri, quali sono stati i giocatori che più degli altri hanno saputo spiccare nel corso della manifestazione?

Pur sapendo di fare inevitabilmente torto a qualcuno, abbiamo deciso di concentrarci su due dei nomi più significativi per i risultati ottenuti, che pure sono diversi, ovvero quelli di “Salamander6” e di “mc4chess“.

Salamander6” è stato il giocatore che ha fatto il classico “colpaccio”: prima di queste miniFTOPS aveva infatti vinto in carriera davvero poco grazie ai tornei, ma l’essere riuscito a prevalere sui 2.682 giocatori dell’ evento 25 – un No Limit Hold’em da 216 dollari di buy-in – gli ha permesso di vincere in un colpo solo ben 150.000 dollari. Quello che si chiama aver fortuna nel momento giusto, insomma.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Lo statunitense “mc4chess” è invece stato il più costante in queste miniFTOPS. Ha vinto l’evento numero 4, un Pot Limit Omaha six-max da 55 dollari di buy-in e 2.203 partecipanti, è giunto quinto appena il giorno dopo all’evento numero 7, ovvero quel torneo di No Limit Hold’em da 250.000 dollari di montepremi garantito di cui vi abbiamo accennato sopra, ma non si è fermato qui. Ha infatti raggiunto altri quattro piazzamenti ITM, e così facendo ha vinto a mani basse la Tournament Leaderboard 2010, che metteva in palio un pacchetto del valore di 9.000 dollari comprensivo del buy-in di tutti i tornei delle miniFTOPS stagione XVII, a cui vanno aggiunti i circa 40.000 dollari di montepremi vinti.

Se dunque alle miniFTOPS XVISalamander6” e “mc4chess” sono stati fra i protagonisti più autorevoli, questa edizione è ormai già storia: per le miniFTOPS numero XVII ed i suoi nuovi, sconosciuti eroi è insomma solo questione di tempo.

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta