Vai al contenuto

Mondo Poker: Trickett vince a Sochi e si rivede Ivey, annullato IPO Nova Gorica, The Rounders 2 si farà

Sam vince, Phil torna a graffiare

La rubrica Mondo Poker apre il suo percorso giornaliero con il “$25.000 Super High Roller” del PartyPoker Millions in corso a Sochi in Russia. L’evento ha richiamato il fior fiore del poker mondiale e con un field di 58 paganti è stato spettacolo puro. Vince ancora una volta Sam Trickett che beffa tutti nella volata al titolo. L’inglese mette le mani sul trofeo e sulla prima moneta da 435.000 dollari, dopo aver steso in heads up Ivan Leow. In tutto a premio ci sono andati in nove, vale a dire il tavolo finale al completo.

Sam Trickett

Final table raggiunto niente meno che da Phil Ivey. L’americano, soprattutto a seguito dei problemi giudiziari, ha notevolmente ridotto le sue presenze dal vivo. Non è voluto mancare in questa trasferta russa e ha piazzato subito la bandierina, pur fermandosi al settimo posto con tanto rammarico. Le sue dame, infatti, sono state battute da K-10 e così Ivey ha incassato 72.500 dollari. Niente podio nemmeno per Tim Adams e per Adrian Mateos. Il canadese è 6°, mentre poche mani dopo si avvia alle casse in quinta piazza l’iberico: K-8 non trova scampo vs A-A del futuro campione.

A tre left Sam Trickett domina la scena e dopo essersi sbarazzato di Eibinger, si presenta super leader al duello finale contro il malese. Nell’ultima mano l’inglese con A-Q domina A-8 del rivale e conquista l’ennesimo sigillo in carriera. Anche a Sochi si parla inglese con il buon Sam.

IPO alza bandiera bianca

La rubrica Mondo Poker prosegue con l’Italian Poker Open che annuncia la cancellazione della tappa di Nova Gorica. A poche ore dallo start quindi, è arrivato il tanto atteso stop. Soprattutto alla luce del nuovo decreto che impone agli italiani di non muoversi da casa: sia dalle zone rosse, ma anche dalle altre zone di Italia. Insomma impossibile per tantissime persone raggiungere il Casinò sloveno e sopratutto garantire quei requisiti minimi sulla sicurezza della salute per i giocatori.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Con un lungo e ampio comunicato l’Italian Poker Open spiega gli ovvi motivi che hanno portato alla cancellazione della tappa prevista dal 12 al 17 marzo al Perla. Si tratta dell’ennesimo evento che salta nel giro di pochi giorni. Tra Italia, Malta e Francia ormai si è perso il conto, mentre fra il King’s Casinò di Praga e Rozvadov si prosegue a giocare, ma con il ban che pende sulla testa dei giocatori del Bel Paese. Mai come in questo momento il poker live sta vivendo una crisi così epocale, con tante nubi che non sembrano diradarsi sull’immediato futuro.

The Rounders 2, c’è la conferma

La rubrica Mondo Poker si completa con la news che rimbalza dagli Stati Uniti. Brian Koppleman, scrittore e sceneggiatore del film “The Rounders“, ha confermato che a distanza di 22 anni si farà il sequel del più importante film mai fatto sul poker. Lo stesso Brian da la conferma tramite twitter e specifica che lo attende una settimana in barca con gli amici. Fra una pesca di altura e una partita a poker, stenderà assieme a questi amici la sceneggiatura di “The Rounders 2“. Una notizia che anima la comunità pokeristica che da tempo chiedeva il sequel di un film ormai entrato nei cuori dei giocatori.

Matt Damon in “Rounders”

Poche ore prima di questo tweet, lo stesso Brian Koppleman ne aveva lanciato un altro molto interessante. In pratica per contrastare la diffusione del Coronavirus, lo sceneggiatore ha suggerito al governo americano di legalizzare il poker online negli USA. Da una parte così le persone resterebbero in casa senza diffondere ulteriormente il virus e dall’altra si darebbe una soluzione alternativa a coloro che per un motivo o un altro sono abituati solo a giocare dal vivo. Vedremo se questo suo appello sarà raccolto o meno.

Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni, ho all'attivo quasi 800 radiocronache di eventi sportivi e quasi 10 mila articoli sportivi. Da 15 anni nel mondo del poker, del betting e del gaming. Cavallo di battaglia: "Amici Miei".