Gioco legale e responsabile

News

Mondo Poker: le previsioni sulle WSOP 2021 con una speranza…. Las Vegas in tilt per una nudista

A Las Vegas si aprono piccoli spiragli in vista delle WSOP 2021. Nonostante la pandemia, c'è la speranza legata ai vaccini e qualche indizio lascia ben sperare. Sempre a Sin City una donna nuda crea scompiglio al Circa Resort. Intanto la Svizzera ha dei problemi con la sua blacklist.

Scritto da
17/02/2021 12:00

1.200


Mondo Poker: WSOP 2021 c’è qualche speranza

La rubrica Mondo Poker si apre con le WSOP 2021. Al momento non c’è alcuna notizia ufficiale sulla possibilità che si torni a giocare la più importante kermesse di poker live al mondo. Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 e il conseguente spostamento online, a Las Vegas al momento si osserva la situazione. In piena pandemia e con un numero ancora alto di contagi, sembra quasi un paradosso sperare nel semaforo verde. Eppure qualcosa si muove.

Come riporta Pokerfirma.com, non è passato inosservata la locandina pubblicata sul profilo twitter delle WSOP. Si tratta di una promozione lanciata proprio dalla Caesars Entertainment e che concerne una vacanza di tre giorni a Sin City. In questo pacchetto, denominato “The Ultimate Poker Champion Experience“, sono compresi tre notti al Caesars Palace di Las Vegas, 1.000 dollari in chips per giocare al casinò, una cena nel più rinomato ristorante della città e un posto nel main event WSOP 2021 da 10.000 dollari.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Soprattutto quest’ultima opzione ha creato stupore. Non esistono dettagli ben più precisi su tutto il pacchetto della vacanza, ma si tratta effettivamente della prima campagna pro WSOP da oltre un anno a questa parte. Resta da capire come sia possibile in soli tre giorni giocare un evento come il main event che solitamente si sviluppa su quasi due settimane. Ai primi di maggio, verranno resi noti i nomi dei vincitori di questo concorso.

A Las Vegas stanno facendo molto affidamento sulla vaccinazione di massa. Attualmente negli USA sono oltre 50 milioni le persone che si sono vaccinate. Ma il problema, più che interno, concerne sempre i turisti che arrivano al di fuori dagli USA. Soprattutto i giocatori europei, considerando che in queste prime settimane la distribuzione dei vaccini procede a rilento nel Vecchio Continente. Pensare di arrivare a fine maggio, con numeri importanti è assai utopistico. Negli occhi restano sempre i record registrati nell’edizione 2019, l’ultima giocata dal vivo al Rio di Las Vegas: 187.298 iscrizioni totali e 293 milioni di dollari distribuiti in montepremi.

Mondo Poker: la nudista che crea scompiglio

Con la rubrica Mondo Poker restiamo sempre a Las Vegas. E’ notizia di ieri, quella di un fatto al quanto bizzarro e che in parte ha strappato qualche sorriso. Una donna di 28 anni – pochi giorni fa al “Circa Resort” – è stata trovata a passeggiare all’interno del casinò completamente nuda. Immediato l’intervento della sicurezza del casinò che ha provveduto ad allontanare la cliente dalla casa da gioco. Finita qui? Nemmeno per idea.

La donna – in evidente stato di alternazione – non si è data per vinto e poco dopo è riuscita ad entrare nuovamente nel casinò, questa volta attraverso i sotterranei della struttura. Raggiunto l’impianto elettrico ha fatto saltare la luce e ha danneggiato in maniera grave alcuni interruttori presenti in quell’area, lasciando al buio l’intero Resort. I tecnici del casinò, una volta raggiunta la sala dell’impianto elettrico, si sono trovati davanti la colpevole.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Quest’ultima era sempre nuda e seduta su una sedia. Alla vista degli elettricisti ha esclamato: “Vi stavo aspettando“. La ventottenne è stata subito arrestata dalla polizia di Las Vegas, ma non sono chiari i motivi che la hanno portata a questi gesti incomprensibili. Sotto accusa, allo stesso tempo, il servizio di vigilanza della casa da gioco che per ben due volte si è fatto buggerare dal nudista.

Mondo Poker: la Svizzera e la blacklist

La rubrica Mondo Poker si chiude con la battaglia del governo svizzero contro i siti illegali sul gioco. Dal 2019, in terra elvetica, possono operare solo i siti dei casinò presenti sul territorio svizzero. Eventuali società estere possono agire, solo dopo aver stretto sinergie con i casinò terrestri della Svizzera. La stessa Pokerstars è stata esclusa dalla lista dei provider e da quasi due anni sull’Isola di Man stanno lavorando alacremente per il ritorno della room dalla picca rossa, in maniera ovviamente legale.

Ma nonostante le regole, le precauzioni e i controlli severi del governo elvetico, la black list dei siti illegali si allarga di giorno in giorno. Molti siti senza licenza provano ad aggirare le regole e nonostante siano stati oscurati più volte, riescono sempre a tornare attivi in qualche modo. Ad oggi la lista nera è composta da 361 siti illegali sul gioco e molti di questi riescono ad avere un buon numero di giocatori elevetici.

Nel corso di questi 24 mesi sono stati bloccati 263 siti illegali, eppure ogni giorno arrivano nuovi provider a sfidare le leggi elvetiche. Il Federal Gaming Board della Svizzera è a conoscenza del problema, ma nonostante gli sforzi e le sanzioni emesse, la strada si annuncia in salita e molto lunga.