Gioco legale e responsabile

News

Nations Cup: Dario Alioto show a Baden

Scritto da
10/10/2010 22:40

5.486


Dario-AliotoDario “ryu” Alioto ha dato spettacolo nel Day 2 della Nations Cup dedicato alla sessione di Omaha. Il capitano del Team Italia di Sisal Poker ha trascinato la squadra al secondo posto e al final table che si disputerà nella giornata di oggi a Baden, vincendo il suo flight e portando punti pesanti in cascina. L’altra compagine azzurra, guidata da Max Pescatori per il GD Poker Team dovrà ricorrere al girone di ripescaggio per accedere al tavolo finale.

Il player siciliano ha dato spettacolo vincendo con irrisoria facilità il suo girone di Omaha, dimostrando ancora una volta di essere uno dei migliori giocatori al mondo in questa variante. La sua vittoria è stata fondamentale per la qualificazione al final table, perché gli altri membri del Team di Sisal Poker sono stati vittime di mani incredibili. In tutti i casi il Team Italia partirà da una posizione favorevole.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Alioto a parte, per i nostri non è stata una giornata esaltante. L’altra punta di diamante, fresco campione europeo di specialità, Maurizio Guerra è stato inserito in un tavolo insidiosissimo con il campione WSOP Valdemar Kwaysser ed il capitano svizzero Claudio Rinaldi. E nel momento decisivo è accaduto l’imponderabile con Guerra che riesce a sbaragliare tutti al tavolo, compreso l’elvetico, ma poi, rimasti in quattro, con due players molto short, impatta contro l’altro big stack e cade vittima di un cooler, dovendo lasciare il torneo prematuramente. Maurizio a j a 2 con 32.000 chips va allo scontro con una mano nettamente più forte dell’avversario finlandese 7 9 10 j che però floppa una scala e lascia l’azzurro con l’amaro in bocca.

Max-PescatoriStessa sorte per Niccolò Caramatti che nel Day 1 era riuscito a vincere il suo girone di Texas Hold’em trascinando la squadra azzurra in testa alla classifica. La musica è diversa nel Day 2: al suo tavolo si trova di fronte Max Pescatori che è abile a vincergli un discreto pot nei primi livelli. Un cooler elimina anche l’azzurro del Sisal Poker Team che con KKxx si scontra contro un avversario con AAxx.

Incredibile, ma la stessa sorte capita a Gabriele Lepore che esce a seguito di una mano analoga a quella di Caramatti. Non sembra proprio essere giornata per il team di Sisal Poker, ad eccezione di “ryu”. Tutti e quattro i players azzurri hanno però dimostrato di essere in ottima forma in questi caldi giorni di Baden.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Non riesce a trovare il giusto feeling con il torneo il GD Poker Team: Irene Baroni e Simone Rossi da short cercano il raddoppio ma non sono aiutati dalla dea bendata e devono lasciare il colpo verso sera. Stessa sorte per Valenti che va All In per 5.400 chips con QQJ5 ma viene dominato dall’avversario con AA88 (con due quadri). Come se non bastasse il finlandese floppa colore e per l’italiano non ci sono speranze.

Maurizio-GuerraPer ribaltare la sorte e cercare di rientrare in corsa per il final table, Max Pescatori prova a forzare l’azione ma purtroppo anche il “pirata” deve alzarsi dal tavolo e pensare alla strategia per il torneo di ripescaggio in vista del final table di oggi. Le possibilità per rientrare ci sono tutte.

Comanda la Finlandia, dietro l’Italia con il Sisal Poker Team che a sua volta precede l’Austria e la Germania. L’altra squadra italiana di GD Poker è al 15esimo posto. Vediamo la classifica completa con le prime sette compagini che accedono direttamente al final table. Le altre disputeranno un torneo di ripescaggio. Nella graduatoria troverete il nome del capitano del team ed il punteggio relativo:

1   FIN    Ilari Tahkokallio  195
2     I      Dario Alioto  183
3     A     Ivo Donev  178
4     D     Michael Keiner  175
5     A     Harry Casagrande  173
6     A     Wasi Akhund  165
7     IR     Pouya Pouya  163
15    I      Max Pescatori  136

Il payout del torneo:
1 161.000 €
2 96.600 €
3 64.400 €
4 20.000 €