Gioco legale e responsabile

News

PokerStars in prima linea per aiutare il popolo indonesiano dopo lo tsunami

Come era già successo altre volte in passato, PokerStars ha deciso di scendere in campo per aiutare le popolazioni colpite da un disastro naturale. In questo caso, attraverso una collaborazione con l'ente benefico CARE, è stata lanciata una campagna di raccolta fondi per supportare l'isola di Sulawesi, rasa al suolo da un terremoto e dal conseguente tsunami

Scritto da
11/10/2018 11:00

782


Come già successo più volte in passato, uno dei colossi del poker ha deciso di scendere in campo per aiutare le popolazioni colpite da un disastro naturale. Parliamo di PokerStars, che ha deciso di intervenire concretamente per supportare il popolo indonesiano, colpito da un tremendo tsunami che ha causato danni enormi sia alle infrastrutture sia dal punto di vista umano.

Venerdì 28 settembre l’Indonesia è stato sconvolta da una serie di terremoti che hanno colpito l’isola di Sulawesi e hanno generato uno tsunami con onde alte fino a sei metri. Solo il terremoto ha raso al suolo centinaia di abitazioni e il bilancio di questa tremenda calamità naturale è gravissimo: 1.900 morti, 2.550 feriti e centinaia di dispersi. L’isola di Sulawesi è in ginocchio e mai come ora ha bisogno di aiuto. Un aiuto che arriva anche dal mondo del poker grazie a PokerStars.

La situazione drammatica sull’isola di Sulawesi

PokerStars rilancia la collaborazione benefica con CARE

La poker room più grande al mondo ha infatti deciso di rilanciare la collaborazione con CARE, ente benefico internazionale con cui aveva già collaborato in passato. PokerStars ha lanciato una campagna di raccolta fondi che si chiama “Helping Hands” e ha l’obiettivo di aiutare le popolazioni di Sulawesi, in ginocchio dopo il terremoto e lo tsunami.

Ad essere coinvolti sono gli stessi utenti della poker room della picca rossa, che possono donare in due modi: utilizzando i loro Stars Coins dallo Stars Reward Store (si possono donare 20 dollari con 2000 Stars Coins) oppure attraverso una pagina appositamente creata da CARE International.

Helping Hands: aiutare 100.000 persone sull’isola di Sulawesi

L’obiettivo di questa campagna è di aiutare 100.000 persone nell’area di Donggala, una delle più colpite sull’isola di Sulawesi. È una zona molto difficile da raggiungere, motivo per cui le popolazioni locali non hanno ancora ricevuto gli aiuti necessari. Lo scopo principale di “Helping Hands” è di fornire acqua potabile, cure mediche, kit igenici-sanitari e rifugio per coloro che, da un giorno all’altro, si sono ritrovati senza più nulla.

Un’operazione benefica che coinvolge direttamente anche PokerStars: la room della picca rossa non solo permetterà ai giocatori di donare, ma donerà la stessa somma raccolta fino a $50.000. “Ogni offerta può dare un grande aiuto”, si legge su Pokerstarsblog.com. “I soldi raccolti saranno direttamente utilizzati per fornire aiuto a chi ne ha più bisogno. Se sei in grado di aiutare, tutto The Stars Group ti ringrazia sinceramente”.

Se vuoi dare il tuo contributo, puoi farlo attraverso la pagina ufficiale di CARE International.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento