Vai al contenuto

PokerStars EPT Snowfest – day 2: out Pagano e Pescatori, 10 italiani con vista sui premi

Marco Fantini, Sisal Poker Friend e chipleader degli italianiL’assalto dei 30 italiani al day 2 del PokerStars EPT Snowfest ha prodotto una giornata di poker lunga ma entusiasmante, anche se naturalmente nel percorso abbiamo perso alcuni elementi importanti. Tra loro Luca Pagano e Max Pescatori. Il trevigiano, uomo dei record EPT, stavolta non riesce ad allungare la sua fantastica striscia di “in the money”: Luca mette tutte le sue chips dentro quando è in vantaggio, venendo poi tradito da un turn ostile. Max invece si infrange contro un cooler e viene poi eliminato in uno scontro “fratricida”.

Ma facciamo un passo indietro. 30 su 259 era una ottima percentuale sul totale, e infatti molti dei nostri players si distinguono tra i protagonisti già da inizio giornata. Sepede raddoppia subito, mentre Lusso, Fantini e un redivivo Robert Binelli si fanno strada nel chipcount. Alberto Valenti, dopo aver eliminato Dario Minieri nel day 1b, ci prende gusto e prende di mira anche Daniel Negreanu: il campione canadese manda tutto in check-raise allin su un flop 9 7 2, dopo un preflop con rilancio di Daniel e 3bet di Alberto. Il nostro giocatore non può che fare call girando KK, mentre Negreanu è quasi spacciato con i suoi 88. Il resto del board toglie il “quasi” e Daniel Negreanu rimane shortissimo, uscendo poco dopo ancora contro una monster: QJ per Daniel, QQ per l’avversario e e Negreanu out dopo board nullo.

Max Pescatori

Tutto liscio? purtroppo no, perchè Max Pescatori perde un colpo di quelli che potevano cambiare la storia del suo torneo: AK vs KK e il pirata rimane corto, venendo poi eliminato proprio da un italiano. E’ Niccolò Caramatti a chiamare il suo allin preflop: KQ per Max, KJ per Niccolò che trova un J sul board ad eliminare il campione milanese, il cui torneo era comunque già compromesso dal colpo precedente.
Altri players italiani vanno a far compagnia a Pescatori: Andrea Dato, gli assopokeristi Gianantonio “Nemesys” Berton, Daniele “Denny83” Amatruda e Carlo “MrPlayerOut” Savinelli, Mauro Mancin e Stefano Moresco. Quest’ultimo cade vittima dei colpi di Alfio Battisti, ancora grande protagonista anche al day 2.

Luca PaganoPoco prima della pausa cena, perdiamo anche Gianni Giaroni. Il bolognese esce in una mano che ha suscitato molte polemiche, perchè l’avversario ha girato le carte senza accorgersi che il nostro non era ancora andato allin. Ne nasce (leggi tutta la cronaca QUI) un siparietto con Gianni che cerca di far valere le sue ragioni in tutti i modi, senza peraltro ottenere giustizia. La sostanza dice JJ vs 99, Giaroni possiede la coppia più piccola e non trova scampo dal board.
Si arriva dunque alla mano dell’uscita di Luca Pagano: su flop 5 k 10 Luca fa checkraise per 35mila chips, venendo chiamato dall’avversario in draw! KQ per Luca, QJ per il rivale che trova un 9 al turn per chiudere la sua scala, mentre il river è un inutile K che decreta l’uscita di Luca Pagano.

Si difendono i Sisal Poker Pro Emanuele Marzano e Giorgio Miconi, ma il destino è avaro per entrambi. Prima è Marzano ad uscire in un colpo che si chiude preflop: 88 per lui, KK per l’avversario e nessuna sorpresa dal board.

Giorgio  Miconi

Il suo collega Miconi invece si ritrova a dover fronteggiare addirittura AA con i suoi AK, nello scontro preflop per la sua sopravvivenza nel torneo: il board non porta alchimie da scoppio e anche Miconi è purtroppo out, quando ormai mancano solo pochi minuti alla fine del day 2.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Alla fine sono 10 i nostri ancora dentro, condotti dal Sisal Poker Friend Marco Fantini a 257mila chips. Ecco il chipcount dei nostri:
Marco Fantini 257.000
Alfio Battisti 167.500
Carmelo Vasta 148.000
Michele Colaci 143.500
Giovanni Bigoni 138.000
Niccolò Caramatti 135.500
Luca Cainelli 112.000
Maurizio Sepede 67.500
Nicolò Calia 62.500
Robert Binelli 59.000

Johannes Strassmann, chipleader assolutoEcco invece la top ten:

Johannes Strassmann    Germany   741000
Richard Toth    Hungary     584500
Max Lykov    Russia     575000
Jim Collopy    USA    458500
Alexander Debus    Germany  428500
Marco Adams    Netherlands   425000
Vladislav Shuravin    Russia   418500
Bernhard Perner    Austria   402000
Fedor Los    Netherlands    374000
Mark Bech    Denmark    370500

In totale sono rimasti 86 giocatori, appena 6 allo scoppio della bolla: questo EPT Snowfest prevede infatti un payout che premia le prime 80 posizioni, e quindi oggi sarà subito bubble time.
Allora non perdere neanche un minuto del day 3: a partire dalle ore 14 collegati con il nostro video e blog live sponsored by Sisal Poker, con news, gossip, foto e video in diretta dall’Austria.

E ricordate: se ancora non avete Sisal Poker approffittate dell’occasione per scaricare il software da Assopoker. Inserendo il codice promozionale ASSOPOKER-405 potrete ricevere 5€ cash immediati e sino a 400€ di poker bonus (lo standard offerto di norma da Sisal Poker è di 200€). Correte subito a registrarvi perchè Assopoker vi regala un pacchetto per il PokerStars EPT Montecarlo da 12.000€. La promozione è aperta a tutti coloro che hanno un conto su Sisal. Vi basta giocare su Sisal Poker dal 25 Marzo al 15 Aprile, iscrivendovi alla speciale Leaderboard Assopoker (basta inserire il vostro numero di conto su Sisal).

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".