Vai al contenuto

PokerStars.it IPT Venezia – è final table con Bonavena, Marcucci e il leader Calanni Billa

Gianluca Calanni Billa, netto chipleader anche del final tableAncora un final table prestigioso, per il PokerStars.it Italian Poker Tour. La tappa in corso al Casinò Ca’ Noghera di Venezia ha regalato un atto finale pieno di protagonisti interessanti. La selezione è stata dura, dai 23 che partivano ieri fino agli 8 del final table televisivo di oggi.

Davanti a tutti ancora lui, Gianluca Calanni Billa, qualificato online che è in testa praticamente dall’inizio del torneo. Ha certamente avuto anche circostanze favorevoli – senza le quali in un grande torneo non si va da nessuna parte, come è noto – ma ha destato una grande impressione.

Inutile dire che, nonostante ci siano diversi giocatori di nome, il più atteso al final table di oggi è lui. Ma facciamo il solito passo indietro, per vedere in sintesi i momenti fondamentali di questo day 3.

Il primo player out è Loris Grancini. L’ex campione italiano non è fortunato, come del resto la sua Juventus di cui è un ultrà storico, ed esce per mano di Albertini. Si tratta di un coinflip, con la coppia di 10 di Loris a scontrarsi con AQ del rivale, ma la prima carta del board è proprio una Q. Nulla cambia e Grancini è out.

Lo segue a stretto giro di posta Campedelli, dominato da Gabor AJ vs A6 e player out. Chi invece quando il gioco si fa duro inizia a fare sul serio è Mr. EPT Salvatore Bonavena, che pusha da small blind con A8 e viene ovviamente chiamato da Nguyen sul grande buio con QQ. Un A sul flop decide che Salvo deve continuare la sua corsa, per un colpo fortunato certo ma – visto lo stack ridotto e la situazione di blindwar – assolutamente standard come svolgimento.

Francesco Nguyen, incredibilmente sfortunato

Nguyen non ci rimane di certo bene, ma per lui l’incubo è appena iniziato. Dopo la mano con Bonavena perde un colpo da 100mila chips con Trebbi: KK per Nguyen, AQ per Trebbi e A sul board. Infine, Francesco si ritrova allin contro Albertini su questo flop: 9 2 10. Anche stavolta Nguyen ha una monster hand, anzi ha addirittura a a … peccato che l’avversario abbia k j e lo releghi praticamente drawing dead, a meno di sorprese clamorose. Nulla cambia su turn e river e Francesco “aggressivo” Nguyen è clamorosamente out nonostante abbia avuto in pochi minuti QQ, KK e AA!!!

Salvatore BonavenaPer un Nguyen assolutamente abbandonato dalla buona sorte, un Bonavena che invece sembra in pieno “flirt” con la dea bendata, visto che raddoppia ancora una volta partendo da dietro: AQ per il campione calabrese, AK per Gabor e Q sul flop.
Escono Lauro, Tommasone, Panicucci e Paolini, rimasto corto e dominato da Gabor nell’allin preflop decisivo: JJ vs 22 e nessuna sorpresa dal board.

Si fa vedere Giaroni con qualche buona mano, mentre il chipleader Calanni Billa continua a fare danni agli stack degli avversari e si invola.
Intanto, Bonavena raddoppia ancora una volta: stavolta il calabrese parte ed arriva davanti, coppia di 10 per lui e coppia di 7 per Trebbi che lo paga fino in fondo.

Out Tassinari (contro una “magia” di Forti, ndr) e Scarpantoni, il torneo perde il penultimo straniero in gara. Si tratta dell’ungherese Gabor, prima scoppiato e poi out. A finirlo proprio l’ultimo non italiano rimasto nel field, e per giunta suo connazionale: Kovacs, che con AK non ha difficoltà a superare i 10 e 6 di Gabor.
Kovacs poi insiste, ponendo fine alla corsa del nostro Gianluca Trebbi. Un coinflip, coppia di 10 contro AJ che rimane senza aiuti dal board, decide l’uscita del toscano in 13° posizione.

Giunge l’ora anche per Thomas Albertini. Petrucci è il suo killer, AQ vs KQ e board che presenta addirittura un A a ribadire la superiorità.
Si avvicina il final table, e Sergio Castelluccio si sveglia eliminando Luca “baggio” Merelli. Su un board 6 6 9 3 Merelli ha Q9, ma nulla può contro i 67 di Castelluccio che così lo manda alla cassa. Ottimo torneo ancora una volta per Luca Merelli.

Sergio rimane in rush ed elimina Giaroni, a sua volta rimasto short a causa di uno scontro con Bono. J8 per il bolognese, KQ per il campano che non trova resistenze.
Si arriva dunque al final table “ufficioso” a 9 giocatori: tra i giocatori sale la tensione, tra gli spettatori la curiosità di conoscere chi sarà “l’intruso”.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Emiliano 'MiloRomaAA' Bono, bubble man del final table

La suspence dura 20 minuti circa, e il nome da depennare dal final table ufficiale è quello di Emiliano Bono. Il player romano ha QQ, ma è il chipleader Calanni a mettere la firma sulla fine di questo day 3: KK per lui e Bono è il nono classificato.

Ecco pertanto lo schieramento, per ordine di posto, del final table di questa entusiasmante tappa veneziana dell’Italian Poker Tour:
Seat 1 – Andras Kovacs 779.000
Seat 2 – Salvatore Bonavena 228.000
Seat 3 – Massimiliano Forti 421.000
Seat 4 – Sergio Castelluccio 885.000
Seat 5 – Gianluca Marcucci 432.000
Seat 6 – Gianni Luca Calanni Billa 1.760.000
Seat 7 – Giuseppe Minh Khoa 850.000
Seat 8 – Paolo Petrucci 825.000

Gianluca 'the bear' MarcucciDetto del chipleader, di Bonavena e Castelluccio, da notare la presenza di Gianluca “the Bear” Marcucci. Il pro di Goalwin, che scrive in esclusiva per Youpoker il suo seguitissimo blog “vita da orso“, è all’ennesimo risultato di rilievo. Inoltre, Gianluca ci arriva quasi in punta di piedi, altro particolare tipico dei giocatori talentuosi.
Discorso simile si può fare per Max Forti, già presente ad un tavolo finale IPT a Venezia nel luglio scorso e protagonista di tantissimi altri risultati importanti, che lo segnalano come uno dei giocatori più in forma nel panorama italiano. Interessante anche la presenza di Giuseppe “Diep” Min Khoa, talentuoso e giovane esponente del gruppo “Le scimmie texane” di La Spezia.

Sarà dunque un atto finale pieno di spunti d’interesse, con un tasso di talento tra i più alti fatti registrare finora. Peccato che Bonavena sia nettamente il più short, ma lui ha già dimostrato in un’altra occasione come si fa a risalire la china da situazioni disperate…

Oggi segui insieme a noi il final table di questa tappa dell’Italian Poker Tour sul nostro Blog Live sponsored by Sisal Poker, dove potrete seguire tutto ciò che accade al Casinò Ca’ Noghera di Venezia con news, foto e Video da parte dell’Assopoker Team!

 

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI