Gioco legale e responsabile

News

Pokerstars PCA 2009 Day 2:Italia al MAX

Scritto da
08/01/2009 00:00

6.559


Ci resta solo il "Pirata". Il Pokerstars Caribbean Adventure ha vissuto ieri il suo Day 2. 380 erano i giocatori ad inizio giornata, e l’obiettivo per tutti era quello di rientrare nei 199 designati per entrare a premi in questa edizione della tappa EPT caraibica. Gli italiani al via ieri erano 5: Alex Longobardi, Max Pescatori (foto), Ricky Lacchinelli, Sabino Rosito e Paolo Giovanetti, in rigoroso ordine di chips.

Nella giornata di ieri era prevista anche la partenza dell’High Roller Event, mega-torneo da 25.000$ di buy-in, ormai presenza fissa a tutte le tappe EPT. In 48 hanno accettato la posta impegnativa, e tra loro – oltre a tutti i top players già out dal main event – c’erano i nostri Dario Minieri, Giannino Salvatore, Pier Paolo Ruscalla, Alessio Isaia e Claudio "swissy" Rinaldi. Ok, il neo-pro di Full Tilt è svizzero, ma sapete bene che lo consideriamo uno dei nostri.

Torniamo al Main Event. Max Pescatori si dimostra subito affamato di chips come negli altri giorni, e il suo stack cresce con costante prepotenza. Purtroppo perdiamo il barese Rosito (foto a destra), che non riesce a coronare il sogno di andare a premio al suo primo EPT. Sfortunatissimo Sabino, che va allin per i suoi ultimi 35k con KK, trovando il call di un avversario con AQ. Un crudele board con un A e due Q regala addirittura il full all’avversario e spedisce a casa il nostro.

A sorpresa è player out anche Alex Longobardi. Il campano, tra i chipleaders ad inizio giornata, incappa in quattro mani "nere", in cui tutto ciò che può andare male lo fa: per due volte in poche mani riceve JJ, e per due volte fa doubleuppare due avversari short. Il primo, con KQ, e il secondo con AK. Entrambi trovano un K sul board. Quindi il bombardamento al suo stack è proseguito con un KK che ha distrutto le sue QQ, ed infine il colpo di grazia: il "doge" manda tutto con AQ, ma trova un call di un opponent con AK e la messa è finita. Peccato, perchè Alex Longobardi (foto sotto) si è dimostrato a più riprese come uno dei più solidi ed affidabili torneisti italiani, anche a questi altissimi livelli.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Poco prima di lui era uscito un altro italiano molto stimato, Paolino "assocuori" Giovanetti, ma per lui la caduta era da considerarsi più probabile, visto lo stack esiguo (come appare dalla foto qui sotto, poco prima dell’eliminazione). Ci restano dunque Max Pescatori e Ricky Lacchinelli, cha al termine di una fase pre-bolla imprevedibilmente breve, entrano "in the money"!

La gioia di Ricky "funambolo" Lacchinelli dura però poco, e il cremasco viene eliminato da una mano inferiore: ormai short, Ricky fa call per il suo allin al raise preflop di un avversario ma i suoi A8, pur partendo avanti al 9 10 del rivale, soccombono ad un board che presenta un 9. Peccato, ma seconda entrata a premio in due EPT giocati per il funambolo! Eccolo qui sotto al momento dell’uscita.

Intanto all’high roller, Dario Minieri viene eliminato, confermando che questa trasferta caraibica è nata – per lui – sotto cattiva stella. Out anche Ruscalla, Swissy e Isaia, mentre l’ultimo dei nostri a cadere è stato Giannino "kart" Salvatore. Qui sotto Darietto con Ivan Demidov sullo sfondo.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Alla fine, un Max Pescatori in forma smagliante termina la giornata in 6° posizione nel chipcount, a quasi 550mila chips! Un "pirata" in queste condizioni fa ben sperare e tutti sappiamo quanto sia temuto il nostro campione a livello internazionale. Un Max Pescatori in alto nel chipcount è una grossa preoccupazione per tutti i rivali.
Oggi, dalle ore 18 italiane, inizia il Day3 del Pokerstars Caribbean Adventure, che ripartirà dal livello 15, e da questa situazione (primi 10 su 108 players rimasti):

David Baker 925.000 (foto a destra)
Daniel Heimiller 837.000
Chris Bush 780.000
Felipe Ramos 653.500
Paul Greim 551.000
Max Pescatori 549.000
Cero Zuccarello 548.000
Bill Brindise 522.500
Benny Spindler 520.500
Brett Switzer 506,000

In contemporanea, avrà inizio il tavolo finale dell’evento High Roller che vedrà questo schieramento

Seat 1 – Humberto Brenes – 423,500
Seat 2 – Scott Seiver – 449,500
Seat 3 – Nick Schulman – 99,500
Seat 4 – Liya Gerasimov – 259,000
Seat 5 – Daniel Alaei – 209,500
Seat 6 – Bertrand "ElkY" Grospellier – 358,000
Seat 7 – Will Molson – 270,500
Seat 8 – Eli Elezra – 355,500

…per questo payout:
1° – $433,500
2° – $228,000
3° – $137,000
4° – $91,300
5° – $70,800
6° – $68,500
7° – $57,000
8° – $45,700

Seguite con noi i due eventi nel Blog Live, in compagnia della nostra affascinante Yaya! Supportate il "pirata" insieme a noi!!! Stay tuned!