Gioco legale e responsabile

News

Ora è ufficiale: il prossimo sfidante di Phil Hellmuth sarà Tom Dwan!

Dopo aver polverizzato i suoi precedenti avversari, per Phil Hellmuth è in arrivo un altro osso duro su High Stakes Duel: si tratta di Tom Dwan. Nel frattempo, anche un altro mammasantissima del poker si candida per sfidare il Poker Brat: Erik Seidel.

Scritto da
04/08/2021 10:00

1.210


Ieri è stato annunciato il prossimo rivale di Phil Hellmuth ad High Stakes Duel, l’ormai noto format in cui qualcuno sfida il Poker Brat, perde e aumenta così a dismisura l’ego del pokerista americano. Scherzi a parte, Hellmuth è effettivamente ancora imbattuto, ma l’asticella stavolta si alza e non di poco.

Sarà infatti nientemeno che Tom Dwan a vedersela con il recordman di braccialetti nella storia delle World Series of Poker: il primo atto della sfida è fissato per mercoledì 25 agosto. E intanto, c’è già chi si candida come prossimo avversario…

 

Tom Dwan

Tom Dwan (credits: Jamie Thomson – PokerNews)

 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Phil Hellmuth vs Tom Dwan

Ma procediamo con ordine. Ieri, Phil Hellmuth aveva aperto un sondaggio per stuzzicare la fantasia dei suoi follower su Twitter. “Ho appena saputo da PokerGo quale sarà il mio prossimo avversario ad High Stakes Duel”, ha scritto. “Secondo voi chi è?”.

Hellmuth aveva poi proposto queste 4 alternative:

  1. Phil Ivey
  2. Tom Dwan
  3. Tony G
  4. Johnny Chan

Come potete vedere dal tweet originale, praticamente un follower su tre dei 12.631 votanti aveva indicato in Tony G il prossimo avversario di Hellmuth, con Tom Dwan e Phil Ivey a seguire e più staccato il due volte campione del mondo Johnny Chan.

La conferma

Poche ore dopo, direttamente dall’account Twitter di PokerGo è arrivata la sentenza: sarà proprio Tom Dwan a incrociare le carte con il fin qui imbattuto Phil Hellmuth, dopo che Nick Wright, il suo ultimo sfidante, aveva deciso di rinunciare alla rivincita:

Ne vedremo sicuramente delle belle, perché da una parte Hellmuth è in fiducia piena, visto che ad High Stakes Duel non ha ancora perso un singolo heads-up, ma dall’altra c’è uno dei giocatori forse più bravi in assoluto a percepire ogni piccolo segnale di debolezza, aggredendo l’avversario fino a spolparlo.

Poi tocca ad Erik Seidel?

Non sappiamo come andrà a finire tra Phil Hellmuth e Tom Dwan, ma con ogni probabilità questa sarà l’ultima sfida di High Stakes Duel per il 2021, visto che l’autunno sarà poi monopolizzato dalle WSOP 2021 (qui il calendario), che ci accompagneranno da fine settembre fino a fine novembre.

C’è però chi sta già pensando di sfidare il campione di High Stakes Duel, ed è nientemeno che Erik Seidel, uno dei professionisti più forti e vincenti nella storia dei tornei di poker live:

Seidel in realtà vorrebbe sfidare proprio il Poker Brat: “Vorrei lanciare il mio guanto di sfida nel 2022”, ha twittato in risposta ad un cinguettio di Hellmuth. “Abbiamo iniziato a giocare nello stesso periodo, e io sono avanti 2-0 contro di te negli heads-up nei tornei principali. Ovviamente era prima che tu sviluppassi la tua magia bianca, ma penso di doverti un’opportunità di vendicarti”.

Hellmuth non ha ancora risposto a Seidel, forse un po’ per scaramanzia visto che prima dovrà battere Tom Dwan. Ma una cosa è certa: in ogni caso, ne vedremo delle belle.